Come collegare una stampante Wifi

come installare stampante wifi

Una stampante WiFi indubbiamente offre delle possibilità di utilizzo più ampie rispetto alla classica stampante che deve essere collegata via cavo. Innanzitutto la possibilità di stampare da device come smartphone, tablet o altri collegamenti wireless, ma non solo…

Prima di procedere occorre specificare che esistono due tipi di stampanti WiFi, conoscerle vi aiuterà anche a scegliere meglio in fase di acquisto. Infatti esistono stampanti standard WiFi, con cui potrete stampare immagini, documenti e tutto ciò che vorrete su un foglio di carta e le stampanti WiFi multifunzione che funzionano anche da fotocopiatrice, scanner e fax. Una stampante multifunzione occupa un po’ più spazio sulla scrivania e si riconosce al volo perché  assomiglia a una piccola fotocopiatrice.

Come installare una stampante WiFi

Naturalmente è fondamentale disporre dei driver adatti per collegare via software la stampante WiFi al Pc. I driver specifici sono inseriti in un CD sempre a corredo della stampante stessa, vi basterà quindi inserire il disco e seguire la procedura di installazione. Talvolta viene proposto del software aggiuntivo che nulla c’entra con il buon funzionamento della stampante, decidete personalmente ogni volta se installarlo o no, noi preferiamo di no anche perché è comunque possibile aggiungerlo in seguito.

Come dicevamo il driver è contenuto nella confezione, nel caso non ci sia o comunque abbiate dei dubbi che siano driver vecchi e non aggiornati è possibile fare una ricerca con Google inserendo il nome esatto della stampante scegliendo i driver giusti per il vostro sistema operativo: Windows, MacOS o anche Linux.

Leggi anche: installare driver su stampante che non funziona

Una volta che avrete installato i giusti driver, dovrete poi collegare la stampante alla vostra rete WiFi. Di solito viene in aiuto il software stesso installato sul Pc, un vero e proprio software gestionale che vi aiuterà nella configurazione (basta indicare la rete e la password d’accesso).

Talvolta la configurazione automatica via software potrebbe non funzionare o essere imprecisa, capita di rado, ma può succedere. E’ possibile allora collegare la stampante WiFi anche tramite il pannello frontale della stampante utilizzando i tasti funzione che vi appariranno nel piccolo pannellino. Molte stampanti hanno tutto semplificato con il tasto WPS, quindi vi basterà cliccarlo e cliccare anche il relativo tasto WPS sul router, pochi secondi ed il collegamento sarà automatico. Altrimenti dovrete inserire i parametri manualmente: identificare la rete giusta e inserire le relative password di accesso alla vostra rete WiFi.

Leggi anche: come agire su una stampante bloccata

Utilizzo della stampane WiFi collegata alla rete

Una volta che la stampante WiFi sarà collegata alla rete potrete utilizzarla come se fosse una stampante collegata via cavo. Ovviamente sia PC che stampante dovranno essere obbligatoriamente nella stessa rete per “vedersi”. Come già detto sarà quindi possibile stampare anche da smartphone e tablet usufruendo di speciali app pubblicate dall’azienda che ha costruito la stampante. Vi basterà cercarle su Google o sul Playstore di Google.

Leggi anche: stampare da lunga distanza attraverso Internet

Importante: vi lasciamo questo video in italiano su come configurare una stampante WiFi, è probabile che avrete delle risposte ad alcune domande che questo articolo magari non è riuscito a ben sviluppare.

Un articolo che assolutamente vi consigliamo, ed è inerente a questa tematica, è: app per stampare dal telefonino.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.