Cosa significa modalità provvisoria. Come si usa

cosa serve modalità provvisoria

La modalità provvisoria è una modalità di avvio diagnostico nei sistemi operativi Windows

Questo tipo di avvio di Windows viene utilizzato per consentire un accesso limitato a Windows quando il sistema operativo ha dei problemi e non riesce ad avviarsi normalmente. Vediamo allora in dettaglio cosa accade e come si utilizza.

L’avvio normale di Windows è in pratica l’opposto della modalità provvisoria in quanto avvia Windows come noi tutti giornalmente conosciamo.

La modalità provvisoria si chiama anche Avvio sicuro su macOS. Il termine Safe Mode si riferisce anche a una modalità di avvio limitato per programmi software come client di posta elettronica, browser web e altri.

La modalità provvisoria su tutti i Windows

La modalità provvisoria è disponibile in Windows 10, Windows 8, Windows 7, Windows Vista, Windows XP e la maggior parte delle versioni più vecchie di Windows.

Capire se si è in modalità provvisoria è abbastanza facile. Innanzitutto lo sfondo del desktop viene sostituito da un colore nero pieno. La parte superiore dello schermo mostra anche il livello corrente di Windows e del service pack.

Come accedere alla modalità provvisoria

La modalità provvisoria è accessibile da Impostazioni di avvio in Windows 10 e Windows 8 e da Opzioni di avvio avanzate nelle versioni precedenti di Windows. Abbiamo scritto un articolo per avviare automaticamente Windows in modalità provvisoria.

Come utilizzare la modalità provvisoria

Nella maggior parte dei casi, la modalità provvisoria viene utilizzata proprio come si usa normalmente Windows. L’unica differenza di Windows in modalità provvisoria è che alcuni abituali servizi di Windows potrebbero non funzionare.

Windows in modalità provvisoria potrebbe servire, ad esempio, per ripristinare un driver o aggiornare un driver. È molto utile ed efficace eseguire la scansione di antivirus alla ricerca di malware, disinstallare i programmi, utilizzare Ripristino del sistema, ecc.

Una cosa che un tecnico capisce subito e da adesso anche voi: qualsiasi problema che avete nel Windows normale, se non si manifesta in modalità provvisoria, significa che il problema non è causato dai driver di dispositivo di base o dalle impostazioni predefinite.

Opzioni della modalità provvisoria

Oltre alla modalità provvisoria esiste anche la modalità provvisoria con rete. Non cambiano molto le due versioni, ma la seconda include i driver ai servizi di rete, scegliete questa seconda opzione se dovete accedere comunque ad Internet o ad altri computer nella vostra rete locale.

Chiaramente la modalità provvisoria con rete viene spesso utilizzata quando Windows normalmente non si avvia e avete deciso che sarà necessario scaricare i driver, seguire una guida alla risoluzione dei problemi, o anche aggiornare l’antivirus senza interferenze (alcuni virus, infatti, impediscono l’aggiornamento dell’antivirus in modalità di Windows normale).

Avviare modalità provvisoria da schermo nero o vuoto in Windows 10

Windows non sia avvia normalmente e vi presenta uno schermo nero o vuoto? Niente panico, possiamo agire lo stesso.

In questo caso è necessario accedere ad Ambiente ripristino Windows (winRE). Per fare ciò dovrete spegnere e riaccendere ripetutamente il dispositivo:

Tenete premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi affinché il computer finalmente si spenga totalmente.
Premete di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il PC.
Appena il PC visualizza l’avvio di Windows, mostrando il logo, tenete premuto il pulsante di alimentazione per altri 10 secondi per spegnere il dispositivo.
Di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo e al riavvio di Windows, tenete premuto 10 secondi per spegnere di nuovo il computer.
Al riavvio di Windows, tenete ancora premuto il pulsante di alimentazione per 10 secondi per spegnere la macchina.
Premete di nuovo il pulsante di alimentazione per accendere il dispositivo. Lasciate adesso che il computer effettui un riavvio completo del dispositivo e potrete accedere all’ambiente winRE che vi offrirà a schermo diverse soluzioni di intervento.

modalità provvisoria in windows 10

A voi però interessare entrare in risoluzioni problemi > opzioni avanzate >impostazioni di avvio > riavvia. Cliccando il tasto riavvia, il computer caricherà una schermata con un elenco di opzioni, dovrete scegliere l’opzione 5 o premere F5 nel caso vi serva la modalità provvisoria con l’utilizzo della rete.

Modalità provvisoria con prompt dei comandi

La modalità provvisoria con il prompt dei comandi è identica alla modalità provvisoria, ad eccezione del fatto che il prompt dei comandi viene caricato come interfaccia utente predefinita invece di Explorer.

Scegliere la modalità provvisoria con il prompt dei comandi se si è tentata la modalità provvisoria, ma per qualche motivo la barra delle applicazioni, la schermata di avvio o il desktop non funzionano correttamente.

La modalità provvisoria serve quindi per avviare qualsiasi programma in una modalità che utilizza le impostazioni predefinite, allo scopo di diagnosticare ciò che potrebbe causare problemi.

Generalmente quando un programma viene avviato solo con le impostazioni predefinite, è più probabile che si avvii senza problemi e consenta poi di risolvere il problema.

Nel caso la modalità provvisoria non sia sufficiente per tentare di risolvere i vostri problemi in Windows, potete provare Hiren Boot CD.

Avviare uno smartphone in modalità provvisoria

Alcuni smartphone possono essere avviati anche in modalità provvisoria. Per eseguirlo alcuni chiedono di tener premuto il pulsante menu mentre il telefono si avvia, o anche entrambi i tasti volume su e volume giù.

Alcuni telefoni utilizzano l’interruttore di spegnimento per poi riavviare il telefono ed entrare in modalità provvisoria. Dovrete consultare il manuale per sapere quale metodica si adatta al vostro dispositivo.

MacOS modalità sicura di avvio

MacOS utilizza Safe Boot (modalità sicura) per lo stesso scopo della modalità provvisoria nei sistemi operativi Windows, Android e Linux. Si attiva tenendo premuto il tasto Shift mentre si accende il computer.

È inoltre possibile utilizzare Microsoft Outlook in modalità provvisoria. In questo modo si disabilita il riquadro di lettura, le estensioni e alcune impostazioni personalizzate in modo da poter risolvere i problemi che impediscono l’avvio normale di Outlook.

Il browser Web Firefox è un altro esempio di un programma che può essere avviato in modalità sicura per la risoluzione dei problemi. Lo stesso vale per Chrome con la sua modalità Incognito e i “NoAdd-ons” di Internet Explorer.

Leggi anche: come riparare Windows da soli

Poichè siete giunti a questo articolo, potrebbe interessarvi anche riparare Windows dopo un attacco virus.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!