ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Attenti alle App fregature


In breve:
Virus Shield, una applicazione per Android che ha truffato molti utenti ed ha fatto incassare parecchi soldi al suo ideatore!

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :

Sinceramente non è la prima volta che sentiamo storie del genere, ma spesso si trattava di piccoli scherzi o tentativi di truffe andate a male. Sentite invece questa: un finto antivirus ha fatto intascare ben 30 mila dollari al suo autore. E il tutto grazie alla complicità (inconsapevole) del più grande market online per Android: Google Playstore.


Eccolo in questa immagine il campione dei campioni: Virus Shield, e prima che venisse precipitosamente tolto da Google dal proprio market era stato scaricato da più di 10 mila utenti ed incredibile anche il punteggio: 4,7 (quasi il massimo) rilasciato da ben 1700 utenti.

Questa "formidabile" App per Android dichiarava che avrebbe protetto le informazioni personale stipate sul vostro smartphone da virus, spyware e malware. Non solo, era anche capace di "ottimizzare il sistema operativo Android" facendo diventare una scheggia il vostro smartphone. Inoltre poteva bloccare gli avvisi pubblicitari fastidiosi, insomma, praticamente tutto!

Il costo di questa App era di 3,99 dollari e dev'esserci cascata parecchie gente se il truffatore è riuscito nel giro di una settimana a raccimolare un bel po' di soldi. In realtà degli esperti di sicurezza dopo qualche giorno avevano "smontato" il codice ed esaminandolo in profondità avevano scoperto che non faceva assolutamente nulla! Solo un po' di grafica animata e nient'altro.
Una gran bella truffa effettuata da un personaggio già noto alle cronache per frodi connesse ad alcuni giochi online.
Unica cosa positiva non conteneva del codice malevolo, ma certamente è stato un bello smacco per Google tenere sui propri server per una settimana una truffa così ben riuscita.
Incredibile la faccia tosta dell'autore che, intervistato da un giornale, ha affermato: - "solo uno spiacevole errore, la versione definitiva e funzionante sarà messa ben presto online".
Naturalmente la versione 2.0 nessuno l'ha ancora vista!

Nel caso, invece, siate alla ricerca di vere applicazioni Android antivirus vi segnaliamo l'ottimo Dr Web leggero e gratuito oppure Malwarebytes per Android.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 26 05 2014 :: Aggiornato: 26 05 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 74 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Telefonia, Cellulari, Smartphone - Programmi Gratis Smartphone - Applicazioni Gratuite per Android

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".