Impedire ai virus di entrare da Internet

In redazione ci siamo stufati: basta prendere il solito virus attraverso Internet! Ogni giorno, navigando in rete, il browser rischia d'essere attaccato sfruttando diverse debolezze, ci siamo scocciati ed abbiamo trovato una soluzione definitiva


Ormai è assodato: il 90% dei virus si becca attraverso Internet. Questa “porta” magnifica sul mondo viene sempre più sfruttata per installare l'ennesimo worm, codice maligno, che attraverso un sito infetto poi si espande sul computer bloccandoci per ore nel tentativo di “disinfettare” il Pc.

Gli utenti più colpiti sono proprio quelli che navigano molto in Internet, cercando siti e curiosando ovunque. Non crediate che i virus si becchino solo sui siti porno, anzi, una recente statistica di Symantec ha considerato i siti più infettati (da cracker esterni) i siti religiosi! Proprio perchè frequentati da un gran numero di utenti.
Quindi è inutile, dopo aver beccato un virus, che il solito amico ammiccando vi chieda dove stavate navigando, siti “bucati”, dove è stato immesso l'ennesimo codicillo per bloccarvi il computer, sono ovunque. Recentemente ce n'era uno molto potente su un sito di cucina e ricette, il sito era stato “bucato” ed ignoti cracker che avevano depositato un bel virus.

Molto spesso, dopo essere stati infettati, si dà la colpa all'antivirus di non averci protetto, ma vi assicuriamo che su questo tipo di infezioni prima o poi qualunque antivirus ci casca, per due motivi principali: le varianti continue di questi codici maligni ed il fatto che viene sfruttata l'ennesima debolezza del browser di navigazione.

Qui, in redazione, capita spesso di beccare un virus, recentemente abbiamo beccato quello che ricattava l'utente con 100 euro, pena il blocco perenne del computer, un altro ancora ci ha cancellato/nascosto tutti i programmi ed icone. Certo, con qualche ora di lavoro abbiamo recuperato tutto, ma il tempo perso ed il nervosismo per l'incidente non ve lo ripagherà nessuno. Abbiamo quindi deciso di “assicurarci” a monte, un modo definitivo per “sigillare” il browser, che sia Firefox, Chrome o Explorer.
D'ora in poi alcun virus, anche il più potente e sconosciuto agli stessi antivirus potrà più infettarci attraverso il nostro browser, non avremo mai più problemi e vi spieghiamo come abbiamo fatto.


SandBoxie Freeware è un piccolo programmino con una caratteristica davvero speciale: crea un ambiente isolato al 100% all'interno del vostro computer. Il programma è in italiano e davvero facile da usare: ci sarà anche una piccola lezione in automatico la prima volta che lo userete.
Una volta che l'avrete scaricato ed installato si piazzerà una piccola iconcina gialla in basso a destra di Windows. Vi basterà cliccarla con il tasto destro del mouse e scegliere: DefaultBox> avvia il browser Web.

SandBoxie in realtà è stato creato per proteggere diversi programmi e diversi settori di un sistema operativo, ma la versione gratuita protegge un solo programma alla volta e a noi il compromesso ci va benissimo, la versione a pagamento non serve.

Una volta che sarà stato avviato il vostro browser Web preferito attraverso la procedura descritta provate a cliccare sulla finestra, la vedrete per un attimo circondata di giallo: significa che SandBoxie è attivo ed ha creato una sezione separata (un vero e proprio compartimento stagno) tra il vostro browser ed il resto del sistema operativo.
Questa zona militarizzata, chiusa e sigillata, non vi impedirà di usare il vostro browser come al solito: avrete sempre i vostri preferiti, i vostri plugin e qualsiasi azione di navigazione sarà come sempre. La differenza è che anche doveste beccare un virus su un sito “cattivo”, il virus rimarrà confinato, non potrà mai bloccare il sistema operativo perchè il “compartimento stagno” lo impedirà.
A questo punto, al termine della vostra navigazione, sempre con il tasto destro sull'iconcina di SandBoxie potrete “eliminare il contenuto” (cancellando così per sempre qualsiasi virus potenziale) o anche “esplorare il contenuto” nel caso foste curiosi.

SandBoxie è gratuito, in italiano, per sistemi operativi Windows, davvero facile da usare anche seguendo le spiegazioni “stringate” che vi abbiamo elencato.
E' probabile che dopo 30 giorni compaia ogni tanto un invito alla registrazione del prodotto. Registrazione non obbligatoria poichè il programma continuerà a funzionare regolarmente.

Ideale quindi per la navigazione sicura e per magari “esplorare” siti che sapete già dall'inizio potenzialmente molto pericolosi.

Link: Download SandBoxie

Avete provato questo programma? O avete intenzione di usarlo? Lasciate un commento pubblico cliccando qui.

One Response

  1. berti ettore 16 gennaio 2013

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.