Chi ha inventato i Bitcoin

Ritorniamo sull'argomento Bitcoin, che tanto interesse ha suscitato nei nostri lettori: ma chi ha inventato davvero la moneta virtuale dei Bitcoin?


I Bitcoin ormai sono sulla bocca di tutti, ne abbiamo ampiamente parlato in alcuni articoli come: Cosa sono i Bitcoin, Come guadagnare Bitcoin. Un argomento che però non abbiamo affrontato è stato: chi ha inventato i Bitcoin? Ne parleremo in questo articolo, anche perchè recentemente sono accadute delle novità.

L'inventore dei Bitcoin

E' stato sempre avvolto nel mistero, al confine tra leggenda metropolitana e qualche frammento di verità. In realtà il vero inventore dei Bitcoin non è mai stato identificato con certezza, in passato. Si è spesso parlato di un hacker dalle capacità mirabolanti, inafferrabile, altre fonti parlavano di un gruppo di ingegneri informatici che si nascondevano dietro una singola identità e tante altre chiacchiere più o meno credibili.
Invece, clamorosamente, alcuni giorni fa un giornalista della rivista Newsweek sembra che abbia trovato, dopo averlo braccato per almeno due mesi, il reale inventore del Bitcoin: un uomo di origini giapponesi, Satoshi Nakamoto, un matematico.

Satoshi Nakamoto inventore dei Bitcoin

Nakamoto ha circa 64 anni, vive in una casetta modesta in California ed è padre di 6 figli. Il giornalista che l'avrebbe scovato, rivelando la sua vera identità, ha cercato di intervistarlo, ma l'uomo ha rifiutato decisamente ogni commento sulla vicenda, ammettendo informalmente di non essere più coinvolto nello sviluppo dei Bitcoin. In seguito, il “sospettato”, è arrivato addirittura a chiamare la polizia per non essere più importunato dalle domande giornalista.
Nei giorni seguenti Satoshi Nakamoto ha fornito una dichiarazione ufficiale all'Associated Press smentendo d'avere mai avuto a che fare con la famosa moneta virtuale.

Le voci corrono però, il misterioso personaggio vive in una piccola cittadina, Temple City. Continuando ad indagare giornalisticamente, alcune persone hanno riferito che già negli anni scorsi Nakamoto aveva rivelato d'essere l'inventore della cripto-valuta. Addirittura il giornalista di Newsweek è riuscito ad avere una dichiarazione del fratello di Nakamoto, Arthur, che ha affermato ufficialmente: “Inutile continuare a fargli le stesse domande, non ammetterà mai d'essere stato l'inventore dei Bitcoin”.
Tutta questa segretezza è probabilmente riconducibile al fatto che Satoshi Nakamoto è possessore di una fortuna in Bitcoin, avrebbe il 4% della somma totale, che, anche al netto del crollo della valutazione alla luce dei recenti scandali, scomparsi milioni di euro in Bitcoin, corrisponderebbero a circa 400 milioni di dollari.
Tra ulteriori mezze ammissioni e decise smentite, negli ultimi giorni una delle figlie avrebbe ammesso che il padre è stato davvero il creatore dei Bitcoin, mentre, successivamente, un altro figlio ha smentito tutto. Il mistero su questa moneta virtuale, e soprattutto su chi l'abbia davvero inventata, cresce sempre più.

Link: Cosa sono i Bitcoin e come funzionano

One Response

  1. DAVIDE 24 dicembre 2015

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.