Classifica e comparazione Antivirus

Abbiamo analizzato riviste del settore e articoli di noti blogger americani per stilare una classifica dei migliori antivirus, senza fare distinzioni tra gratuiti e commerciali. Solo i migliori!

Una volta tanto non parleremo solo di software gratuiti, ma poichè è in ballo la sicurezza e salvaguardia dei propri dati abbiamo analizzato le tante classifiche pubblicate in questi sei mesi sugli antivirus in circolazione ed abbiamo sintetizzato per voi i risultati.

Non distingueremo, questa volta, in base alla gratuità, ma solo in base all'efficienza. Abbiamo infatti molte richieste di utenti che ci chiedono quale sia l'antivirus migliore, o l'antivirus più leggero o magari anche altre qualità importanti senza stare tanto a pensare al prezzo. Perchè si sa, quando si parla di sicurezza si può chiudere un occhio ed aprire il borsellino.

Ormai si calcola, dato empirico, che nel mondo circolino “liberamente” oltre 300 milioni di virus comprendendo trojan, malware, rootkit. In particolare i rootkit sono virus particolarmente “evoluti” che sfruttano le debolezze del sistema operativo o dei software ad esso collegati e riescono a penetrare nel computer anche in sistemi operativi come Apple Macintosh bypassando ogni sistema di sicurezza.

Con questa classifica non esamineremo solo l'efficienza e le capacità di bloccare file infetti prima che possano combinar danni, ma anche altri strumenti collaterali che aumentano la sicurezza della vostra macchina. E' evidente che se usate il vostro computer con siti molto delicati come home-banking, lavoro aziendale e altre attività particolari, un ottimo antivirus, con tutte le caratteristiche complete (anche se a pagamento) è un investimento praticamente a costo “0” perchè vi eviterà grossi guai per il futuro.

Bando alla ciance, ecco il sunto di una decina di esperti sulla sicurezza. Questa classifica è stata redatta con molta cura e nessuna casa produttrice di antivirus ha pagato per essere in questo articolo!

1) Kaspersky Antivirus Internet Security 2012
avevamo il sospetto ed è stato confermato: è il miglior antivirus attualmente in commercio. Non è gratuito, il suo costo è sui 60 euro annuali (quindi un po' costoso, diciamo) ma vi assicuriamo che vale fino all'ultimo centesimo: è la Ferrari degli antivirus! Potete comunque proteggere fino a 3 Pc nella vostra azienda al costo annuale sopracitato. Solo per sistemi operativi Windows.

Non per niente la ditta Kaspersky è stata fondata da un ex hacker ed ha un team di collaboratori “pescati” appunto dall'immenso bacino di geni informatici sempre vicino al mondo hacker, e chi meglio di loro potrebbe costruire un antivirus d'altissimo livello?

La reazione di questo antivirus ad attacchi informatici è sempre molto rapida e preciso riuscendo sempre ad intercettare file maligni ancor prima che possano in qualche modo modificare l'attività del computer sotto protezione.
E' una vera e propria suite di sicurezza, in italiano, che include anche una caratteristica unica: ambiente operativo sicuro. In pratica, attivando questo ambiente, l'antivirus simula un secondo sistema operativo: potrete navigare tranquillamente su ogni sito, affrontare ogni virus, senza alcun problema. L'ambiente operativo sicuro è blindato, ed ogni operazione maligna non potrà mai estendersi al vostro sistema operativo reale.
Solo Karpesky permette ciò, e non poteva essere altrimenti!

Voto totale: 9 e mezzo

2) G Data Internet Security
Altro software per la sicurezza commerciale, a differenza di Kaspersky costa meno: circa 45 euro.
E' un po' più pesante di Kaspersky e non è così preciso nell'individuare i malware. Secondo alcuni test indipendenti è capitato che alcuni malware presenti nel sistema operativo potessero incominciare ad agire prima che l'antivirus se ne accorgesse. Parliamo di un limitato numeri di casi, ma secondo le prove ciò è accaduto.
Perfetto invece in caso di navigazione su pagine Web infette: le blocca tutte!

Voto totale: 8 e mezzo

3) Norton Internet Security
Questa suite di sicurezza, molto conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo, ha evidenziato qualche problema nel riconoscimento di malware presenti sul disco, ma inattivi. Mentre scatta bene e al 100% appena questi file infetti si attivano per interagire con il computer.

Alcuni test pare abbiano evidenziato che non cancelli virus dai punti di ripristino di Windows. In pratica, “portando indietro nel tempo” un sistema operativo Windows con un punto di ripristino, se sono presenti dei vecchi virus essi non verranno automaticamente cancellati (eliminati rapidamente solo nel caso si attivino). E' una piccola scocciatura che dovrebbe essere risolta al più presto.
Abbastanza costoso: circa 60 euro.

Voto totale: 8

4) McAfee Security
Un antivirus molto conosciuto ed usato in tutto il mondo, peccato si lasci sfuggire (sempre a detta dei blogger e riviste ufficiali) alcuni tipi di virus che possono “penetrare” attraverso le pagine Internet. Hanno calcolato che almeno un 15% di questi file infetti non sono stati riconosciuti.
Non ha un Cd di ripristino, cosa che moltissimi altri antivirus consentono di creare in pochi clic, davvero strano per un antivirus conosciutissimo in tutto il mondo con una gran tradizione.
Il prezzo è comunque conveniente: sui 30 euro.

Voto totale: 8-

5) AVG Antivirus
Il primo antivirus gratuito della lista. E' in questa posizione anche perchè è un po' “limitato”, nel senso che è un antivirus puro e non una suite di sicurezza. La sensazione è che in questi anni AVG sia diventato il miglior antivirus gratuito del mondo, intercetta rapidamente quasi tutti i virus e malware, nei test se n'è lasciato sfuggire qualcuno, ma chi è senza peccato scagli la prima pietra!
Essendo gratuito il risultato è comunque notevole, per chi non vuole spendere soldi potrà comunque ottenere un buon livello di sicurezza utilizzando questo software di protezione Pc. Naturalmente è in italiano!
Prezzo: gratuito

Voto: 8=

6) Avira Internet Security
Antivirus decisamente costoso, circa 60 euro, certo è una suite, ed offre numerose funzionalità rispetto ad un antivirus semplice, ma dai test risulta che ci sono un po' di problemi sull'efficacia di questo antivirus.
Particolarmente debole con le pagine Internet infette (e oggigiorno sono davvero tante).
Molto lento nell'avvio e appesantisce un po' il computer.
Prezzo, costoso: 60 euro.

Voto: 7 e mezzo

7) Avast Antivirus
Secondo antivirus gratuito, decisamente leggero per il computer (almeno nella nuova edizione). Funziona abbastanza bene nella prevenzione (quando il virus è attivo e attacca il computer) mentre risulta debole nella individuazione di file maligni inattivi e presenti sul disco.
Non possiede un cd di ripristino: fondamentale quando Windows è bloccato da un virus e non ha intenzione di ripartire. Speriamo che nelle prossime versioni si decidano di includere questa importante possibilità. Obbligo di registrazione per poterlo usare gratuitamente un anno.
Prezzo: gratuito.

Voto: 7 e mezzo

8) Avira Antivirus Personal Free
Purtroppo finisce in fondo alla lista quest'ultimo antivirus gratuito. Dai test risulta particolarmente vulnerabile nella navigazione in Internet con pagine infette.
Anche con i virus residenti nel computer ha mostrato spesso delle pecche che non si riscontrato con questa quantità di errori in altri software per la sicurezza.
Alcune riviste dichiarano che questo antivirus fallisce almeno la metà del riconoscimento minacce.
E' gratuito, ma non molto efficace.
Prezzo: gratuito

Voto: 6

Non siete d'accordo con questa classifica? Idee? Suggerimenti? Commenti? Cliccate qui

One Response

  1. Anonimo 22 agosto 2012

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.