Come Fare Backup Iphone

E' molto importante fare il backup del nostro iPhone perchè tanti eventi negativi possono essere in agguato ogni giorno (cerchiamo comunque di non portare sfiga)


Oggigiorno, con il nuovo mondo digitale che avanza, certe procedure (sconosciute fino a qualche anno fa) stanno diventando sempre più “impellenti” e necessarie. Una di queste necessità è senza dubbio la capacità di fare backup personali dai nostri terminali digitali, qualsiasi essi siano. Questi terminali non sono più semplici telefonini, ma autentici computer con all'interno una valanga di informazioni memorizzate, perdere queste informazioni ci costerebbe una gran quantità di tempo e denaro.

Il backup dell'iPhone
è senz'altro una di queste necessità. Capita spesso con applicazioni iPhone che crashano, programmi che fino ad un istante prima funzionavano correttamente e poi impazziscono. Il restore del terminale iPhone purtroppo cancella tutti i dati resettando la memoria del terminale e non è certo il consiglio ideale per chi ha tanti dati memorizzati in esso. Ecco perchè è essenziale organizzarsi e creare dei validi backup dell'iPhone.

Una metodologia consigliata dalla stessa Apple è quello di sfruttare il servizio online di Apple iCloud che offre 5 GB di spazio gratuito per sincronizzare (praticamente copiare) e-mail, documenti e backup.
Per arrivare a questo servizio vi basterà entrare nell impostazioni dell'iPhone e scegliere il pulsante iCloud. Scorrendo la schermata potrete arrivare alla voce Esegui Backup Adesso, pigiandola attiverete il backup, vi consigliamo una rete Wi-Fi attiva per il trasferimento dati.

Altro metodo, questa volta più veloce perchè non usa il trasferimento dati Internet (notoriamente lento) ma il vostro stesso Pc senza, inoltre, avere problemi di spazio è senz'altro l'uso di iTunes. Vi basterà quindi un cavetto per il trasferimento dati, selezionare la voce Backup dal menù dell'iPhone con iTunes che eseguirà automaticamente il salvataggio dei vostri dati.
Di entrambi questi due metodi la cosa importante è che una volta impostati eseguiranno in automatico durante il giorno con iCloud o con iTune (ma dovrete in questo caso collegare il cavetto) il backup del vostro iPhone.

Queste operazioni sopra descritte in pratica annullano ogni rischio di perdita dati con l'iPhone perchè potrete rapidamente ripristinare i dati persi con il vostro telefonino. Sempre se vi interessano le funzionalità dell'iPhone, consigliamo anche di fare un salto in un altro articolo di Anarchia.com: come trasferire i dati dal computer ad iPhone (link) tramite un programmino semplice e gratuito.

Aggiornamento 8 Marzo 2013
Riprendiamo il discorso di questo articolo su come fare il backup dell'iphone perchè abbiamo scoperto un utile programmino, installabile sui computer Windows, Mac Os X e Linux, che consente di estrarre i file dal backup di iPhone, iPad e iPod selezionandoli singolarmente (nel caso abbiate bisogno solo di alcuni file).
iPhone Backup Extractor consente quindi di visualizzare su iTunes tutti i file che possono essere recuperati con la capacità di avviare un facile recupero.
Potrete così recuperare singolarmente: video, sms, elenco chiamate, contatti, foto… tutto ciò che vi occorre ripristinare, insomma.

Link: iPhone Backup Extractor

Per finire ecco alcune risorse in italiano scritte da appassionati che possono rendervi ancora più facile, semplice e dettaglio il backup del vostro terminale Apple:

Guida al backup dell'iPhone
Sincronizzare Contatti Agende e Suonerie iPhone con Pc Windows
Backup Completo iPhone tramite Pc Suite
Come fare il backup dell'iPhone con un clic
Backup iPhone

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.