ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Come Fare a Cambiare Associazioni in Windows


In breve:
Che scocciatura quando per aprire un file ci accorgiamo che non è associato al programma giusto rendendo impossibile, in automatico, la sua apertura. Per dare le giuste associazioni ai file di Windows leggete questo articolo!

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :



Cambiare associazione file Windows: ecco come fare

Vi siete mai chiesti come sia possibile cambiare associazione ai file presenti all’interno dei sistemi operativi Windows? Una questione piuttosto complicata, soprattutto per le persone alle prime armi con i computer, che di solito non sanno nulla sul tipo di formati disponibili e sui programmi corrispondenti per aprire determinati file.

Quante volte capita che un collegamento disponibile sul desktop, in realtà non esista oppure ha un’icona che lo associa ad un file di formato sconosciuto? Molte volte, soprattutto se si ha l’abitudine di scaricare qualsiasi cosa dal web. Ogni file per poter essere visualizzato in modo corretto, deve essere necessariamente collegato ad un programma disponibile su Windows.

Il collegamento tra file programma avviene nel momento in cui si installa il programma e la creazione di una nuova associazione viene automatizzata con questa procedura. I file mp3 per esempio vengono aperti da un player musicale adatto, i documenti in formato doc con Word che a sua volta non potrà riconoscere i file mp3 e così via. Nei computer, di default, non si vede se un file è un mp3, un doc o altro quindi, quando un file è sconosciuto, diventa complicato capire con quale programma aprirlo.

Per questo motivo milioni di persone impazziscono per giorni a capire per quale motivo un file non ne vuole proprio sapere di essere visualizzato. Semplificare le cose è davvero possibile, infatti, basterà abilitare la visualizzazione del formato di file, funzionalità che viene specificata all’interno dell’estensione. Come fare se il sistema operativo non visualizza tale informazione?
Non preoccupatevi basterà recarsi su Pannello di Controllo, Opzioni Cartella, Visualizzazione e selezionare la voce Nascondi estensioni per i tipi di file conosciuti. Dopo aver applicato questa impostazione si noterà che il nome di ciascun file sarà cambiato con l'aggiunta di un punto più tre lettere.

Come mai i sistemi operativi Windows, di base nascondono queste estensioni in certi casi così importanti? Semplicemente perché rinominano i file con l’estensione abilitata ed è per questo motivo che bisogna fare particolare attenzione a non modificare le ultime tre lettere dopo il punto, altrimenti in quel caso il file sarà irriconoscibile per il computer.
Provate a cambiare il nome di un file tipo Bord.txt in Bord, Windows immediatamente vi dirà che state modificando l’estensione del file e che se accettate, il documento diventerà sconosciuto perché privo di estensione.

Un caso particolare di file sono i .Lnk ossia i link o collegamenti che stanno generalmente sul desktop e sul menu avvio, per i quali l'estensione .lnk non compare mai. Bisogna ricordarsi che i link, nella maggior parte dei casi si riferiscono a file eseguibili che sono installati all’interno del sistema operativo.

A questo punto c’è da chiedersi, quanto è difficile modificare l’associazione dei file? Per vostra fortuna è molto semplice. Avete sbagliato un’associazione e avete collegato un file PDF con un programma che non ne permette la visualizzazione? Non preoccupatevi, basterà modificare l’associazione del file in questo modo.

Con il tasto destro del mouse, cliccate su Apri Con Programma Predefinito e a questo punto, dalla lista che visualizzerete, potrete scegliere una delle applicazioni consigliate oppure un programma che secondo voi è adatto (utilizzando il comando sfoglia). Infine ricordatevi di spuntare la funzione Usa sempre il programma selezionato per aprire questo tipo di file. Cliccando su questo pulsante, attiverete una modifica permanente che alla successiva volta vi permetterà di non perdere tempo nel cercare l’applicazione dedicata.
Provate ad aprire il file PDF ora e vi accorgerete che finalmente, con il programma adatto prescelto il documento PDF verrà aperto e visualizzato correttamente.

In certi casi, per gestire al meglio i vari collegamenti, sarebbe necessario visualizzare una panoramica di tutte le associazioni di file nel computer, per modificarle in modo automatico in questo modo:
Pannello di controllo -> Programmi predefiniti -> Associa un tipo di file o un protocollo a un programma specifico. Qui potrete visualizzare tutte le estensioni in ordine alfabetico visualizzando a quali tipi di file corrispondono sul vostro computer. Vi ricordiamo che utilizzando il tasto Cambia Programma, potrete scegliere sempre un’applicazione diversa per aprire il file selezionato.

Ricordatevi che i file .INk non sono associati a nessun programma specifico, quindi non cercate applicazioni da associare (non ne esistono).
Se ci fossero problemi con le associazioni dei file (magari dopo l'attacco di un virus) si può fare un ripristino delle chiavi di registro sballate e tornare ai valori iniziali di default cosa che da Windows non si può fare. Non siete molto pratici di queste funzioni? Vi consigliamo di chiedere un aiuto ad un amico esperto, che saprà sicuramente riconoscere il tipo di programma più adatto per aprire una determinata categoria di file. Esistono anche dei tool automatici che possono semplificarvi il problema, il migliore in assoluto è sicuramente Unassociate File Type (clicca per accedere).
Quest’applicazione è attualmente compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows Vista e Seven. Ricordatevi che dopo aver eliminato una qualsiasi associazione tra un file ed un programma, esso tornerà all’impostazione predefinita di base che vi permetterà di ricominciare la scelta dei programmi da associare.

Quando vi capiterà di avere tantissimi file sul computer e non capite come aprirle, questa guida vi sarà molto utile e vi aiuterà a trovare in modo semplice e veloce tutte le associazioni che desiderate. Che ne dite? Conoscete strumenti migliori di questo oppure no? È arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e trovare la migliore applicazione da collegare ai vostri file. Siete pronti? In caso di problematiche con l’apertura, potete sempre effettuare una ricerca sul buon vecchio Google per capire come aprire un determinato tipo di file che non avete mai visto.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 27 05 2011 :: Aggiornato: 0 :: --> :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 1 :: Clicks totali: 48 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Computer - Informatica - Manuali gratis

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".