Come Salvare File da Windows che non Parte

Come copiare con facilità foto, dati e documenti da un disco rigido con Windows che non parte? Niente di più semplice con Ubuntu 10 Cd Live. Davvero facile

Recuperare i dati da un computer con installato Windows che non si avvia o che sia, in qualche modo, diventato inutilizzabile è molto, molto più facile di quanto crediate, non occorre essere dei tecnici informatici!

Innanzitutto quando vi accorgete che Windows non parte e non potete accedere alle vostre informazioni, foto, documenti e giochi sul computer non fatevi prendere dal panico. Il panico porta a compiere azioni disperate che, a volte, possono compromettere il recupero dei dati.

La guida per usare Ubuntu senza installazione e recuperare facilmente i file.

Con il sistema operativo in Cd Live di Ubuntu bypasseremo il disco rigido con Windows non funzionante e ci permetterà di installare nella Ram un altro sistema operativo grafico, con mouse, tastiera e dischi rigidi collegati via Usb perfettamente funzionante, ciò ci consentirà di recuperare tutti i dati importanti dal nostro disco rigido bloccato.

Innanzitutto dovrete fare il download di Ubuntu e per questo vi rimandiamo al link in fondo alla scheda di Anarchia.com. Importante: il download del formato è .Iso e quando andrete a masterizzare con un qualsiasi software di masterizzazione dovrete scegliere “masterizzare .Iso o immagine”.

Il download di Ubuntu è piuttosto pensate, siamo oltre i 600 Mbyte ed occorre quindi una adsl, se non l'avete fatevi fare il download da un amico o potete farlo anche in ufficio o a scuola, il download è perfettamente legale e non c'è alcun problema!

Siete pronti? Avete fatto il download e poi masterizzato in formato (immagine .iso) il vostro Cd? Perfetto, ora passiamo a caricare Ubuntu sul nostro computer “bloccato”. Innanzitutto dovete accertarvi che il boot parta dal Cd Rom, per fare questo entrate nel bios del computer premendo F8 nei primi secondi di avvio di Windows e selezionate il boot dal Cd-Rom. Quindi inserite il vostro Cd nel letto e riavviate il tutto.

Tenete presente che ora avete già un potente strumento per accedere ai dati del vostro computer Windows e che quindi vi servirà un disco rigido o chiavetta Usb molto capiente per trasferire i dati. Poichè Ubuntu non avrà problemi a riconoscere periferiche collegate via Usb procuratevi un hard disk esterno, o magari fatevelo prestare. Collegate la memoria esterna al vostro computer.

Nel caso non ci sia un grave problema fisico del computer, Ubuntu si avvierà, e dopo pochi secondi ci troveremo di fronte a una schermata composta dal logo di Ubuntu e un menù (in inglese); dovrete scegliere la lingua italiana. Quando visualizzerete la schermata con il Cd o installazione vera e propria ovviamente scegliete di usare Ubuntu da Cd senza una vera e propria installazione.

Occorrerà attendere abbastanza, anche alcuni minuti prima che si carichi completamente il sistema operativo e appaio un desktop come in Windows e dove potrete che “montare”  facilmente sia il disco del vostro computer Windows sia il disco esterno collegato via Usb. Come “montare” (in pratica visualizzare) i dischi rigidi in Ubuntu? Molto facile: dal desktop cliccheremo su Risorse e selezioneremo Computer cliccando sui corrispondenti dischi rigidi.

Bene? Ora li vedete? Perfetto, è fatta! Aprite i due dischi rigidi e trascinate i file come se fosse Windows. In men che non si dica avrete salvato tutti i vostri file sul disco rigido esterno riuscendo così a salvare tutti i dati dal vostro sistema operativo Windows bloccato.

Molto più facile farlo che a spiegarlo!

Link: Download Cd Live Ubuntu Recupero File da Windows

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.