Come Vendere Oggetti su eBay

Non è poi così difficile vendere su eBay, occorre qualche minuto di apprendistato e capire alcuen nozioni basilari di come funziona il più grande mercato elettronico del mondo


eBay è certamente una delle più grandi comunità per comprare e vendere, praticamente ci si trova di tutto. Nel corso degli anni ha raggiunto un buon grado di sicurezza e il sistema a punti interno (con cui vengono classificati compratori e venditori) è un buon sistema per valutare le future operazione di compravendita.

Molti di voi avranno effettuato degli acquisti su eBay, e in effetti, comprare su questo portale è piuttosto semplice: tramite PayPal (che garantisce la transazione fino a 1000 euro), carte di credito, bonifici o contrassegno, è facile trovare la merce, acquistarla e riceverla.

Vendere degli oggetti su eBay

Mettere in vendita su eBay è invece un po' più complicato, anche se tutti possono farlo, anche i privati (e ce ne sono davvero tanti).
Innanzitutto occorre fare una registrazione come venditore, nel caso abbiate una registrazione come acquirente non sarà necessaria una nuova registrazione, basterà attivare una funzione all'interno del nostro solito pannello.
Attivando la registrazione compratore avrete accesso ad un pannello con altre informazioni che non sono presenti nel pannello compratore. Il nostro consiglio è di avere anche un account PayPal: vi semplificherà di molto la vita anche nei confronti di eBay (perchè dovranno avere la certezza di poter prelevare piccole somme dal vostro conto, in automatico, per pagare il servizio). Infatti, vendere su eBay non è gratis.

Come si inserisce una vendita in eBay

La prima inserzione di vendita si effettua selezionando la voce (dal nostro account) “comincia a vendere” (dal menù “Vendi”).
Incominciamo a descrivere il nostro oggetto quindi avremo la possibilità di scegliere due metodiche: “Semplificato” o “Avanzato”.
La prima possibilità ci permette d'avere il nostro oggetto sul mercato di eBay in pochi minuti poichè eBay ci guiderà nella configurazione dell'inserzione. Scegliendo invece il secondo metodo potremo perfezionare manualmente ogni aspetto della nostra vendita, ciò richiederà molto più tempo, ed è forse più adatto a chi ha già una certa dimestichezza nelle vendite su eBay.

In questo video i primi, fondamentali consigli su come impostare una vendita.


Una cosa c'è da dire: l'inserimento in modalità “asta online” così tanto conosciuta anche dai compratori, è gratuito fino a 75 inserzioni al mese e quindi per il privato che intende vendere ogni tanto qualche oggetto è senz'altro una buona cosa. Nel caso però che scegliate delle opzioni supplementari potreste spendere da qualche centesimo fino a qualche euro già dall'inserzione. Queste opzioni a pagamento possono rendere più veloce una vendita, sono scelte che dovrete fare per “arricchire” la vostra inserzione.

Per le foto dell'oggetto, sola la prima è gratuita, le altre avranno come supplemento 15 centesimi l'una. Per la foto da ingrandire occorrerà spendere un altro euro (opzione comunque sempre facoltativa). Il nostro consiglio è comunque quello di seguire la procedura semplificata, per le prime volte, perchè eBay ci consiglierà su tutto consentendoci di inserire l'annuncio nelle categorie giuste.

In questo video troverete un piccolo e facile tutorial video su come vendere tramite eBay, i video sono nove in una playlist. Molto interessante.


Costi vendita oggetti su eBay

Dare delle cifre precise su quanto spenderete vendendo un oggetto in eBay non è facile. E' possibile comunque fare un calcolo in anticipo tramite questo sito che calcola gratis tariffe e commissioni eBay: simulazione costi vendita su eBay.

Avete domande sull'argomento di questo articolo? Cliccate qui per lasciare un messaggio pubblico.

One Response

  1. giancarlo3385 1 febbraio 2013

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.