Creare sul Web un Ritrovo Virtuale

Ormai tutti hanno Internet, accessibile da casa o magari anche solo dal lavoro, e cresce sempre più la voglia di tenersi in contatto tramite spazi privati, non accessibili ad altri. Vediamo come fare

Poter scambiare opinioni, materiali e altri dati con persone sparse in tutto il mondo. Creare uno spazio virtuale dove ognuno può, quando ha tempo, collegarsi e scambiare notizie con altri amici. Mi direte: ma c'è già Facebook per questo. E' vero, ma può capitare che alcuni amici non siano iscritti a Facebook e non abbiano alcuna intenzione a farlo. Inoltre il vostro desiderio sarebbe quello di creare un vero spazio privato, dove possano accedere solo amici e conoscenti che riterrete opportuni.

L'ideale, ad esempio, sarebbe quello di avere uno spazio virtuale dove si accede solo se si è invitati, che non entri nelle ricerche di Google (altrimenti tutti potrebbero leggere le pagine), insomma, un vero circolo privato virtuale dove solo i “soci” possono visualizzare le pagine e scrivere. A pagamento è possibile ricorrere a spazi web con script appositi, ma di gratuito cosa c'è che sia facile, immediato e non comporti nessun problema di manutenzione? Un consiglio che possiamo darvi senz'altro è Google Gruppi.

Google Gruppi è un servizio totalmente gratuito che consente di creare gruppi web con pagine dedicate dove avrete subito un indirizzo email collegato al gruppo e l'indirizzo web che tutti i vostri iscritti potranno raggiungere tramite un collegamento Internet.
Potrete creare un ritrovo virtuale (gruppo) di tre modalità diverse:
Pubblico: chiunque potrà leggere gli archivi, partecipare, ma solo gli iscritti potranno scrivere, queste pagine web saranno registrate nelle ricerche di Google.
Solo messaggi: chiunque potrà visionare gli archivi, chiunque potrà partecipare, ma solo gli amministratori (chi ha creato il gruppo o i collaboratori decisi dall'amministratore) potranno scrivere messaggi.
Limitato: gli utenti in questo caso devono essere obbligatoriamente invitati, non ci si potrà iscrivere senza la richiesta specifica dell'amministratore. Solo le persone invitate potranno leggere o postare i messaggi. Le pagine di queste gruppo non compariranno mai nelle ricerche di Google, la riservatezza sarà assoluta.

Una cosa interessante è che comunque tutti gli utenti riceveranno per posta elettronica tutti gli interventi del gruppo (oppure no se non vorrete) o anche un riassunto degli interventi in un'unica email. Insomma, non sarà necessario visitare le pagine web del gruppo per rimanere aggiornati, gli iscritti riceveranno per email i riassunti o gli interventi specifici di ciascun utente.
In definitiva ecco (come afferma lo stesso Google) a cosa può servire costituire uno spazio di ritrovo sul web tramite Google Gruppi.

Utilizzare Google Gruppi può servire a:

  • Organizzare riunioni, conferenze o eventi sociali per un elenco privato di membri del gruppo
  • Collaborare su progetti o presentazioni mediante pagine wiki personalizzabili e sezioni di archivio file
  • Trovare persone con hobby, interessi o background simili
  • Ottenere ulteriori informazioni su argomenti di interesse, quali sport, salute o filosofia
  • Rimanere in contatto con vecchi compagni di classe, colleghi e amici

Per creare un nuovo gruppo, una volta entrati nel sito, cliccate il link in basso (in neretto) Crea un gruppo. Il procedimento sarà chiaramente descritto in italiano.

Link: Google Gruppi Spazio Web per Ritrovi Virtuali

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.