Disattivare iMessage su iPhone o iPad

Finalmente Apple rende ufficiale la possibilita' di disattivare iMessage. Procedura facile e garantita tramite un servizio online


Disattivare iMessage su un iPhone o iPad è finalmente possibile grazie proprio ad un sistema approntato ufficialmente dall'azienda. Questa opzione di disattivazione si rivela estremamente utile, soprattutto a chi ha magari deciso di abbandonare un device iPhone o iPad, magari passando ad un altro tipo di smartphone o tablet.

iMessage è sempre stata considerata, a ragione, una delle piattaforme di messaggistica tra le più sicure e amate, ma nel corso del tempo sono aumentati gli utenti che, per diversi motivi, intendevano cancellarsi in modo definitivo. Apple, probabilmente spinta anche da una class action che negli Strati Uniti stava montando esponenzialmente, ha deciso di rilasciare questo tool per cancellarsi definitivamente da iMessage.

Il sito per la disattivazione è online. Nel caso abbiate ancora il vostro iPhone, dovrete rimuovere la Sim dal nuovo smartphone, inserirla per pochi minuti nel device Apple e disattivare iMessage con il comando delle impostazioni messaggi.
Nel caso, invece, non abbiate più il vostro iPhone o iPad, potrete inserire online il vostro numero di telefono per ricevere sull'attuale device (anche se Android o Windows Phone) un codice, da inserire poi sul portale online. La cancellazione da iMessage sarà istantanea.

Il servizio però funziona solo per gli account iMessage che fanno riferimento ad un numero telefonico, quelli che si basano sull'Apple ID dovranno disabilitare la piattaforma di messaggistica direttamente dalle impostazioni dei dispositivi.

Il problema maggiore di iMessage ancora attivo è che, per gli utenti passati ad altra piattaforma, come Android, non ricevevano sul proprio numero telefonico i normali SMS. I numeri di telefono, rimasti collegati al servizio iMessage, utilizzano la comunicazione online invece di inoltrare i normali SMS. Pertanto gli SMS non venivano spesso recapitati sul nuovo smartphone.
E' evidente che continuare ad impedire la cancellazione di iMessage avrebbe comportato per Apple gravi conseguenze legali, da qui, probabilmente, la decisione di mettere online questo tool per la disattivazione.

Altro problema di iMessage era che, smettendo di usare questa messaggistica, amici, colleghi e parenti non venivano avvertiti che non ricevevate i messaggi. Quindi nessuno veniva a conoscenza che il vostro account non era più attivo e certamente poteva far sorgere degli equivoci anche fastidiosi.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.