FireFox 26 si aggiorna sulla sicurezza

Nuovo ed importante aggiornamento di Firefox che cerca di combattere in maniera decisiva il propagarsi di virus attraverso il browser, spesso una porta aperta verso i cyber-criminali

Novità sul fronte della sicurezza con la nuova versione di Firefox, il browser web ultra-premiato ed usato da milioni di utenti di tutto il Web.
L'ultima versione, la 26, che consigliamo assolutamente di scaricare per aggiornare il vostro browser, ha introdotto la modalità di esecuzione manuale al plugin Java.
Java è un componente aggiuntivo, per chi non lo sapesse, presente in tutti i browser ed a volte diventa indispensabile per ben interpretare la pagina web che si aprono. Purtroppo, però, in passato è stata la “porta” ideale per i cyber-criminali di tutto il mondo che riuscivano così ad entrare nei nostri Pc.

Nuova release stabile di Firefox 26

Non è colpa di Java, ma il codice malevole riesce spesso a sfruttare debolezze del linguaggio o, addirittura, mandare in confusione l'utente che spesso cadeva in trappole create appositamente. Fondamentale, anche per questo, accettare sempre quando viene proposto l'aggiornamento di Java, ma Firefox ha deciso di intervenire in maniera più radicale: il linguaggio di questo componente viene eseguito solo su espressa autorizzazione dell'utente.

L'esecuzione con approvazione manuale da parte dell'utente è chiamata “click-to-play“. L'aggiornamento però non riguarda solo l'esecuzione di Java, ma un miglior supporto al salvataggio delle password che dovranno poi essere inserite nelle pagine web attraverso i form, aggiornamenti automatici migliorati e più tempestivi, supporto codec H.264 su sistemi operativi Linux ed Mp3 con il vecchio Windows XP.
Il browser è ora anche più veloce e sono stati chiusi ben 14 “buchi” di sicurezza, di questi, addirittura cinque sono stati considerati ad alto rischio.

Rimane un problema di fondo, per noi, purtroppo. La pericolosità dei programmi rimarrà comunque alta se si continuerà ad assicurare la retrocompatibilità, cioè l'uso di aggiornamenti anche con sistemi operativi ormai vecchi. Firefox, ed altri browser, non intendono perdere grosse fette di mercato con utenti che usano vecchi sistemi, ma questo espone i nuovi codici a nuove debolezze.
Apple in passato ha fatto un colpo di mano, che ha generato proteste, tagliando la possibilità agli utenti di usare vecchie versioni di codice, in Windows, che oltretutto è un mercato enorme e globale, sembra proprio che questo non sia possibile.

Ad ogni modo aggiornare subito a Firefox 26 è la cosa migliore da farsi per proteggersi da nuovi attacchi di virus e malware. Un altro nostro consiglio, recente, è quello di usare questi 10 plugin aggiuntivi per aumentare la sicurezza in Firefox. Tra i plugin, per noi obbligatori, quello del salvataggio delle password e il plugin Noscript.

Link: Scarica ultima versione di Firefox

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.