ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Google Youtube concorrenza a Netflix


In breve:
Google vuol creare una propria tv in streaming. comincia la guerra a Netflix

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :

youtube contro netflix
immagine fornita da Pixabay

Un nuovo mondo televisivo, quello della Tv in streaming attraverso in Internet, è stato letteralmente creato da Netflix che ora è diventato un gigante planetario con abbonamenti a basso costo condivisibili e, soprattutto contenuti, a cominciare dalle serie Tv, di ottima qualità. Una scommessa che sembrerebbe ormai vinta dal Player statunitense, ma è un ricco mercato in cui adesso anche Google intende introdursi iniziando un duello proprio con Netflix: una guerra che si preannuncia lunga e sanguinosa.

Anche Amazon e Apple hanno iniziato a muoversi nel mondo dello streaming Tv, ma Google sembra avere un peso maggiore sia come capacità tecnologica che come forza dirompente a livello pubblicitario. Il gigante di Mountain View si è convinto che ormai il mondo on-demand è il vero futuro della Tv e Bloomberg, nota agenzia di stampa, ha rivelato i prossimi piani di Google: YouTube Unplugged, servizio di Tv in streaming in cui stanno convergendo i migliori ingegneri di Google per un lancio ad effetto nel 2017. Questo nuovo canale streaming a pagamento è ancora segreto e si sa poco, trapela solo qualche notizia con il contagocce.

Occorre dire che la Tv in streaming attraverso Internet sta davvero esplodendo: quando avete tempo leggete anche questo interessante articolo siti gratuiti per film in streaming gratis.

Google sfiderà Netflix sulla Tv via Internet

YouTube Unplugged sarà quindi disponibile in streaming (esattamente come Netflix), ma anche attraverso via cavo. Sembra proprio che alcuni dirigenti operativi di Youtube stiano già stringendo accordi con alcune grosse compagnie televisive statunitensi come la Century Fox, Nbc Universal, fino a Cbs, per utilizzare anche i loro canali distributivi. 
Il Ceo di Google, Sundar Pichai, ha già chiaramente indicato che Youtube si evolverà in un prossimo futuro anche nel settore delle Tv a pagamento come Netflix. Ovviamente rimarrà il classico Youtube che noi tutti conosciamo e che ha raggiunto ormai un fantastico successo, ma per chi vorrà ci saranno certamente dei canali privilegiati con contenuti innovativi e pregiati.

Il valore economico della Tv in streaming 

YouTube Unplugged è stata una mossa quasi obbligatoria, Netflix ha dimostrato che si può diventare dei giganti solo veicolando contenuti attraverso lo streaming in Internet e la gente è disposta a pagare. Così anche Amazon con Prime Video e Apple, che sta realizzando una prima serie Tv originale, sono già nel mercato, Google non poteva restarne fuori, il Mondo digitale si evolve così in fretta che si corre il rischio in pochi anni di rimanere schiacciati dalla nuova concorrenza. I tre titani del mondo tecnologico quindi sfideranno Netflix, ma il colosso di Reed Hastings parte in netto vantaggio: solo nel 2015 ha creato un fatturato di 26 miliardi di dollari in tutto il Mondo. Netflix appare, al momento, inarrestabile, alcuni analisti prevedono un fatturato di oltre 50 miliardi di dollari nel 2020. Altra cosa da considerare: gli abbonati alla Tv via cavo (molto più costosa) sono ormai in diminuzione, Netflix invece continua a macinare successi con i suoi oltre 70 milioni di abbonati in 190 Paesi.

La vera battaglia sarà sui contenuti, sono quelli che fanno decidere il consumatore

Inutile girarci attorno: i clienti vogliono contenuti interessanti, coinvolgenti, serie Tv che stimolano l'immaginario di ognuno di noi. In questo campo Netflix sembra davvero vincente, poichè è stata la prima a credere in questo canale distributivo digitale, è riuscita a creare un enorme archivio di contenuti di altissima qualità. E' vero, Google, Apple e Amazon potranno disporre di piattaforme tecnologiche probabilmente superiori, ma ai clienti, alla fine, interessa cosa viene trasmesso sui canali in streaming.

Netflix ha un vantaggio enorme in questo campo e Google, ad esempio, sta già perdendo la sfida sui social con il Google+, enormi investimenti per lo scontro con Facebook, ma il social di Zuckerberg continua a volare mentre Google+ ormai si sta ingrigendo sempre più. Ora questo nuovo scontro con Netflix, ma mentre nel campo social sembrava superfluo, nel campo dello streaming Google è obbligata ad attaccare, pena un decadimento nello streaming video.

Questa integrazione tra Internet e la Tv nel salotto è stato ampiamente descritto anche negli articoli: guida per collegare il Pc alla Tv e collegare il computer alla Tv con i cavi adatti.


 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 06 05 2016 :: Aggiornato: 06 05 2016 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 97 :: Clicks totali: 97 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Mondo Digitale

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".