ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Grave errore di sicurezza della Apple


In breve:
Apple e' una delle aziende informatiche piu' importanti e conosciute al mondo, decisamente strano il suo comportamento nella gestione dell'ultimo bug riscontrato nei suoi sistemi...

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :


Tutti i sistemi software hanno dei problemi di sicurezza, non esisterà mai un sistema operativo perfetto ed inviolabile. Il motivo principale è la complessità del codice stesso che deve interfacciarsi con altri software e diversi tipi di hardware, un sistema di massima flessibilità e proprio nella flessibilità si nasconde spesso il bug, la "falla".

OS X non è sicuro come dicono tutti

Un po' leggenda metropolitana, un pizzico di verità, qualche battaglia di religione tra i sostenitori e contrari alla Apple, e OS X passa come sistema operativo sicurissimo, anti-hacker e inattaccabile dai virus. Purtroppo tutto questo non è vero e, anzi, questa falsa sicurezza spesso mette nei guai gli utenti Apple.
Ad esempio non è un caso che una delle società antivirus, fra le più importanti al mondo ha creato, un antivirus gratuito per Mac Os X, e non è un caso uno dei tanti attacchi al sistema operativo Apple, nelle settimane scorse, descritto in questo articolo: Bitcoin, un virus colpisce Macintosh.
Così come passa per vero che tutti i software Apple si debbano acquistare, invece è possibile installare programmi potenti ed efficienti anche gratuitamente: 10 programmi gratis per Mac.

Fin qui tutto regolare, Apple è quotidianamente impegnata a migliorare i propri prodotti, che sono certamente di altissima qualità. Quello che invece rende perplessi è la gestione delle situazioni critiche: ultima notizia la scoperta di un bug molto grave scoperto in iOS che coinvolgeva il protocollo di sicurezza SSL. Apple ha reagito prontamente rilasciando una patch di sicurezza, ma si è momentaneamente "dimenticata" di farlo anche per OS X, che gestisce i computer. Una grave distrazione: perchè quando viene rilasciata una patch, i cracker corrono subito a vedere dov'è il punto debole che viene "riparato".
Non fornire immediatamente l'aggiornamento anche per OS X, ha concesso alcuni giorni di tempo ai criminali informatici di sfruttare il bug di sistema (la nuova patch è poi stata rilasciata 4 giorni dopo).
E' come se l'azienda di Cupertino avesse lasciato la porta aperta per 4 giorni a chiunque avesse le capacità informatiche di intercettare le comunicazioni criptate (spesso collegamenti bancari) che avvenivano tra un Pc Apple e siti web di riferimento.

Rilasciare una patch critica è praticamente un bollettino che indica esattamente dov'è situato il problema (che probabilmente neanche era a conoscenza dei criminali). Far passare ben 4 giorni di tempo è una grave mancanza che avrebbe potuto portare a gravi conseguenze.
Per assurdo sarebbe stato più conveniente aspettare a rilasciare la patch per iOS (quindi senza avvertire la comunità hacker che c'era un problema) e poi dare il via all'aggiornamento in contemporanea sia per iOS che per OS X.

Questo comportamento ha generato in rete una miriade di proteste sia da semplici utenti che da tecnici informatici. Il fatto che questa gestione po' "leggera" provenga da una ditta estremamente seria come la Apple, ha lasciato sconcertati un po' tutti.

Alcune settimane fa era stata chiusa un'altra "falla" in iOS che consentiva di entrare in iOS con un alimentatore modificato.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 01 03 2014 :: Aggiornato: 01 03 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 11 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Computer - Informatica - Hacking Sicurezza Informatica

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".