Guida in Italiano a Tribler

Il software opensoruce Tribler sta sconvolgendo la mdodalità di vedere video in rete. E' cominciata una nuova rivoluzione?Questa guida in italiano vi aiuterà a comprendere bene il fenomeno ciclone Tribler e come si può settare al meglio per sfruttarlo in modo corretto.

Forse siamo all'inizio di una nuovo rivoluzione in Internet: condividere video in rete osservandoli in streaming con tanti parti di video suddivesi fra più utenti del Mondo.

Per la prima volta dalla nascita di BitTorrent, un nuovo e geniale client ha compiuto un avanzamento tecnologico che contribuirà a determinare una nuova rivoluzione nella community BitTorrent.

Grazie al sito P2Psicuro.it è disponibile questa guida in italiano gratis a Tribler: la rivoluzione inizia oggi!
Tribler   . Guida

 

La community BitTorrent ha osservato numerosi client nascere e morire, probabilmente tutti vittime del desiderio di ciascun sviluppatore di realizzare il software migliore. Spesso quello che porta ad usare un client BitTorrent piuttosto che un altro è la leggerezza del programma, l'uso ridotto della memoria e la facilità di utilizzo. Molto di rado si sono osservate delle caratteristiche innovative nei nuovi client bittorrent proposti nel tempo. Ma questo probabilmente sta per cambiare con il lancio del nuovo programma chiamato Tribler.

Questo nuovo client integra molte funzioni innovative che il suo rilascio costituisce una pietra miliare non solo nel modo in cui la gente è abituata ad usare BitTorrent ma anche in quello che ci si aspetta saranno le conseguenze. Per la prima volta dalla nascita di BitTorrent, un client ha realizzato un avanzamento tecnologico che contribuirà a determinare una nuova rivoluzione nella community BitTorrent che languiva in una fase di stagnazione da troppo tempo.

 

INSTALLAZIONE

La prima cosa da fare è scaricare Tribler. Ora installalo.

Si dall'inizio ti renderai conto di trovarti di fronte a un software programmato in modo molto originale. Ad esempio nel momento in cui occorre accettare la licenza invece della classica scelta: “I accept” or “Do Not Accept,” si legge “I'm Cool” e “Go Away.” . E' piacevole avere a che fare con programmatori con un buon senso dell'umorismo.

Dopo l'installazione avviamo pure Tribler. Avvieremo il processo di configurazione.

Ora clicca sul menu File e seleziona Preferences

Si aprirà la finestra di configurazione che potrai usare per impostare le impostazioni preferite.

Per prima cosa imposta il numero desiderato per il numero massimo di upload (Maximum Uploads), solitamente non è raccomandato un valore superiore a 2. Quindi imposta il valore MAXIMUM OVERALL UPLOAD RATE WHEN DOWNLOADING (Velocità di upload complessiva quando scarichi). In relazione alla velocità della tua connessione puoi impostare un valore di 22 KB/s per una capacità complessiva di upload 256 KB/s, fino a 47 KB/s per una connessione con 512 KB/s di upload.

Fatto questo è il momento di decidere dove vuoi inserire i file che andrai a scaricare.

 

Le impostazioni più importanti sono configurate. L'ultima cosa da fare ora è scegliere la porta che verrà usata dal programma. Ricorda di usare una porta nel range raccomandato 49512 – 65535.

Coloro che sono dietro router/firewall devono configurarli e permettere la corretta gestione del traffico dati su questa porta.

La prima cosa che rende Tribler diverso dagli altri client è la sua capacità integrata di social networking. Quando scarichi file solitamente incontri altri peer con i quali scambi dati al fine di ottenere una copia completa di quel file. Bene, Tribler usa un algoritmo di filtraggio collaborativo che confronta la storia dei tuoi download a quelli dei peer che incontri. Se un peer ha un torrent nella sua cronologia di download che non hai ancora scaricato ti viene raccomandato. Il valore di raccomandazione assegnato ad un torrent e mostrato nella finestra RECOMENDATION dipende da quant'è simile la cronologia di download del peer alla tua. Così più alto è questo valore più è probabile che quel contenuto ti piaccia. Questa funzione può essere disabilitata e versioni successive permetteranno di filtrare ulteriormente le raccomandazioni.

Spieghiamo più in dettaglio come tutto questo funziona

Dal menu ACTION seleziona RECOMMENDATION.

Verrà mostrato un elenco di raccomandazioni basato sul funzionamento spiegato brevemente prima.

Se trovi qualcosa che ti piace davvero, fai doppio click sull'elenco ed il file verrà scaricato da Tribler. E' semplicissimo. E' un passo avanti davvero interessante perché ti permette di scaricare cose delle quali non hai mai sentito parlare e che potrebbero piacerti. La differenza col vecchio modello è evidente. Nella maggior parte dei client P2P quello che trovi si basa su ricerche personali.

Download Cooperativo

I Primi protocolli per il download (per esempio Gnutella) non avevano incentivi per donare banda di upload. Questo approccio trovava seri problemi negli ambienti reali poiché una condivisione della banda senza regole è sensibile al fenomeno del freeriding (ovvero di persone che scaricano ma non uplodano nulla). Il meccanismo di BitTorrent è stato un sistema capace di offrire un incentivo per l'upload. Tuttavia l'attuale meccanismo di BitTorrent ha i suoi svantaggi, poiché senza abbastanza peer che seedano un determinato file la velocità di download di un peer dipende sul suo contributo reale alla community. Nei sistemi reali questo è troppo restrittivo, poiché il protocollo BitTorrent limita la larghezza di banda effettiva di un peer a causa della sua capacità reale di upload. Quindi i peer con connessioni asimmetriche ADSL, ADSL-2 non possono usare completamente la loro capacità di download.

Tribler integra un nuovo protocollo di download coperativo che fa uso di gruppi sociali, dove i membri tra cui si è instaurata fiducia cooperano per migliorare la velocità di download. I Peer di un gruppo sociale che decidono di partecipare ad un download cooperativo assumono uno dei due ruoli: sono o collezionisti (collectors) o aiutanti (helpers) (vedi fig sotto). Un collezionista è un peer interessato ad ottenere una copia completa di un file, ed un aiutante è un peer incaricato da un collezionista per assisterlo a scaricare quel file. Sia il collezionista che gli aiutanti cominciano a scaricare il file usando il protocollo BitTorrent ed usando le estensioni per un download cooperativo. Prima di cominciare un download, un aiutante chiede al collezionista quale chunk deve ancora scaricare. Dopo aver scaricato un chunk, l'helper lo invia al collezionista senza chiedergli nulla in cambio. Oltre a ricevere chunk dai suoi aiutanti, il collezionista ottimizza la sua performance di download selezionando dinamicamente la migliore fonte di dati disponibile dall'insieme di aiutanti ed altri peer sulla rete BitTorrent. Gli aiutanti danno priorità al collezionista e perciò vengono preferiti come fonti di dati.

GRUPPI DI UTENTI

Per impostare gruppi di utenti fidati devi eseguire le seguenti operazioni.

Prima di tutto, dal menu ACTION seleziona MANAGE FRIENDS

Comparirà una finestra nella quale sarà possibile aggiungere, cancellare o modificare amici nel tuo gruppo di utenti.

Selezionando la scheda ADD, comparirà in sovraimpressione una finestra con la possibilità di aggiungere amici al tuo gruppo di utenti.

Ok, ora viene la parte divertente, compilare il form. Il campo nome ovviamente contiene il nome del vostro amico. La parte restante del form invece non è semplice da compilare. Un modo semplice di farlo è richiedendo questi dati al vostro amico e farglieli inviare via email.

“Ok, ma i miei amici come conoscono queste informazioni?” vi starete chiedendo? Nulla di più semplice. Tribler integra una funzione per questo. Basta consultare l'opzione File > My Info.

Dovrebbe comparire il box sotto. Conterrà tutta l'informazione necessaria per permettervi di aggiungerli al vostro gruppo di amici. Tutto quello che devono fare è copiare ed incolare questa informazione ed inviarvela via email.

In questo modo è possibile aggiungere nuovi amici. Questo incrementerà la capacità delle raccomandazioni di Tribler poiché adesso tu ed i tuoi amici potrete istantaneamente vedere l'un l'altro quello che scaricate. Questa è la vera magia di Tribler poichè per la prima volta gli utenti possono formare gruppi che fanno un poco di ordine nella grande quantità di file multimediali. Inoltre attraverso il potere del download cooperativo i download acquisteranno velocità decisamente alte sfruttando al pieno e migliorando le prestazioni di BitTorrent.

One Response

  1. Beppe 10 marzo 2012

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.