ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

La migliore password per proteggere Windows


In breve:
La migliore metodologia per mettere una password al vostro computer e' senz'altro quella di inserirla sul bios o Uefi. Vediamo perche'...

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :


Molti di noi hanno la password impostata sul proprio account Windows e si sentono abbastanza sicuri che non potrà essere aggirata a meno che non la si conosca. Niente di più falso, purtroppo. Aggirare una password sull'account di Windows è invece abbastanza facile e alla portata di molti grazie a piccoli software che si possono usare tramite la porta Usb o live cd su Cd /DvD come Redo Backup che bypassano sistema operativo e password.
 
Con l'uso di facili software (in rete ne troverete altri e gratuiti) l'utente non autorizzato potrà comunque scaricare qualsiasi cosa dal vostro Pc, senza problemi.
Bloccare l'ordine di avvio del sistema sul Bios è inutile, poichè è possibile modificarlo in ogni momento da parte della persona non autorizzata. Addirittura esistono alcuni software che azzerano la password di Windows rendendo libero l'accesso (ma in questo caso il proprietario dell'account si accorgerebbe dell'attacco). Con gli altri metodi descritti sopra nessuno si accorgerebbe, invece, del furto di dati.

Password sul Bios o UEFI

Abbiamo già parlato in passato di cosa sia UEFI (un bios modificato e potenziato). Ad ogni modo inserire una password direttamente nel Bios (o UEFI) da sicuramente delle garanzie in più sull'impedire accessi non autorizzati al vostro sistema.

Occorre precisare, naturalmente, che se qualcuno può mettere le mani fisicamente sull'hardware del vostro Pc, potrebbe aprirlo e rimuovere il disco rigido, oppure inserire un secondo disco rigido, o comunque reimpostare la password del Bios. Il tutto, però, un po' più difficile che avere accesso alle porte Usb o al lettore di Cd/Dvd, il computer dev'essere proprio aperto ed occorre tempo e pratica.

Come inserire la password sul Bios

Naturalmente per farlo occorrerà entrare nella schermata firmware del Bios che comanda la scheda madre. Spesso dipende dal tipo di scheda per accedere premendo i tasti giusti, prima che si carichi Windows.
Potrebbe essere F1 premuto più volte prima dell'avvio di Windows, oppure i tasti ESC, o anche F10. Di solito sulla documentazione del computer sono indicati i tasti da premere, altrimenti potete cercare in Internet tramite Google, inserendo la marca della vostra scheda madre.

Una volta che potrete accedere alla schermata del Bios vi basterà cercare l'opzione password. Alcune schede madre consentono di inserire una password per l'avvio del Pc e un'altra che magari controlla unicamente l'accesso alle impostazioni del Bios. Non abbiate paura, non potete commettere danni, l'unica cosa importante è ricordarsi la password immessa.

Inserendo la password unicamente nel controllo impostazioni del bios potrete impedire, ad esempio, che un utente non autorizzato sfrutti le porte Usb o il lettore Cd/Dvd con appositi software per accedere ai vostri dati, come scrivevamo prima.

Windows 8 ha l'UEFI al posto del Bios
, ma modalità ed accesso più o meno dovrebbero essere uguali. Per accedere all'UEFI però potrete passare attraverso Windows, nelle impostazioni avanzate. Non occorre più digitare dei tasti all'avvio del Pc. Ecco qui una guida per accedere all'UEFI di Windows 8.

Inserire una password sul Bios in un portatile è ancora più sicuro del Pc desktop fisso, poichè naturalmente è più difficile da aprire. Anche se occorre considerare che molti portatili hanno un sistema di sgancio molto facilitato per estrarre il disco rigido e quindi, nonostante la password del bios, se lascerete incustodito il portatile, potrebbero portarvi via l'hard-disk per poi aprirlo con un altro Pc (se non interamente il portatile, ma un piccolo disco rigido si nasconde meglio, comunque).

Come si cancella la password dal Bios

Ovviamente se la conoscete sarà molto facile: basterà inserirla nella schermata del Bios ed accedere alla sezione password. Nel caso non la conosciate o l'abbiate dimenticata sappiate che alcune schede madri hanno un ponticello che può essere utilizzato per cancellare le impostazioni CMOS.
Di solito questo ponticello è indicato sul manuale di istruzioni della scheda madre o potete, come sempre, fare una ricerca in Internet.
Attenzione prima di agire: staccate la spina del Pc. Toccate qualcosa che scarichi la vostra elettricità verso terra: toccate un termosifone ad esempio e dopo potrete mettere le mani sulla scheda madre, di solito il ponticello è indicato con una piccola scritta, tipo: "Clear CMOS" o "CLR PWD", oppure qualcosa di simile.
Impostare il ponticello nella posizione "clear", accendere il Pc per dare corrente alla scheda madre, spegnere di nuovo, rimettere il ponticello nella impostazione originale, chiudere tutto e riaccendere il computer. La password Bios dovrebbe essere stata eliminata. Altro metodo, un po' più "brutale" è quello di togliere la batteria dalla scheda madre.

Conclusioni

Come avrete letto non avrete mai la certezza assoluta, anche se con la password sul Bios si è un po' più sicuri, che non possano poi accedere ai vostri dati. Nel caso vogliate essere certi che il vostro hard disk non venga letto, anche smontando interamente il Pc, dovrete allora andare al seguente nostro articolo e criptare tutti i vostri dati sul disco rigido.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 06 04 2014 :: Aggiornato: 07 04 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 22 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
AAAProgrammi gratis! - Freeware - Antivirus gratis Firewall gratis - Anomino - Navigazione anonima - Software Salvaguardia Privacy

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".