ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

La truffa delle auto usate online


In breve:
Ogni tanto torna alla ribalta della cronaca la classica truffa delle automobili comprate e vendute online, ma come fare a proteggerci da questi mascalzoni? Vediamo un po'...

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :


Internet ha facilitato la nostra vita in mille modi e in quasi tutti i settori. Ad esempio, oggigiorno, è molto facile andare alla ricerca di un'auto usata. Tempo fa avreste dovuto perdere intere giornate solo a cercare nei vari concessionari la macchina che poteva interessarvi, invece con Internet, ora è fin tropo facile trovare, selezionare, scegliere il prezzo migliore di un'auto usata, tramite i tanti servizi online di annunci compravendita sia da parte di concessionari, sia da parte di privati.

Vendere o comprare risorse quasi illimitate

Inserite un annuncio di vendita sui portali gratuiti più noti e riceverete molte offerte stando seduti comodamente a casa vostra. Fate una ricerca di un'auto usata ad un prezzo stabilito da voi e troverete centinaia di annunci in pochi minuti. Tutto veloce e facile da farsi, però tutta questa comodità e semplificazioni possono alla fine nascondere delle insidie. Poichè il nostro portale parla spesso di Internet e su come usarlo al meglio, vediamo allora quali pericoli si possono incorrere vendendo o comprando un'automobile tramite il Web.

Comprare un'automobile usata da un privato

Non è certamente la scelta migliore, ma il fatto è che spesso si riesce a spuntare un prezzo migliore rispetto ad un concessionario, ed un forte sconto fa gola a tutti.
In questo caso il seguente consiglio è valido in tutti i campi: non abboccate ad offerte troppo vantaggiose. Fate sempre una media tra le altre offerte e se vedete un prezzo esageratamente basso lasciate perdere. Il web abbonda di venditori fasulli, prestanome, che cercano per giorni, settimane e mesi un eventuale acquirente da truffare e la loro esca principale è sempre quella: un prezzo molto basso, quasi fuori mercato dell'usato
per distinguersi immediatamente tra mille offerte. Spesso il truffatore si offre di pagare personalmente anche le pratiche della compravendita.

Un metodo per fregare venditori o acquirenti è quello della fretta: potrebbe essere uno straniero che è in Italia per pochi giorni ed ha necessità di vendere l'auto a prezzo basso per rientrare in patria. Vi chiede un piccolo versamento a titolo di caparra giusto per confermare che siete interessati all'affare, ma non fatelo perchè da quel momento sparirà: cellulare muto, indirizzo di posta elettronica chiuso e si renderà irrintracciabile.

Assegni bancari da incassare

Dovete incassare una vendita della vostra auto? Non fate nulla finché i soldi non sono sul vostro conto: ovviamente l'assegno bancario potrebbe essere scoperto, rubato e magari non esistere neanche il conto corrente a cui si appoggia.
Grande cautela anche con gli assegni circolari, che danno la sensazione d'essere più sicuri degli assegni bancari. Non consegnate mai la macchina o l'atto di vendita finché la vostra banca non avrà confermato la solvibilità del titolo.

Attenzione: non basta che un cassiere vi dica che l'assegno circolare è a posto, la banca può sapere se è reale solo dopo la richiesta del "bene emissione" e per questo ci vuole qualche giorno, soprattutto se è ben falsificato.
Ovviamente mai accettare assegni il venerdì pomeriggio, perchè in pratica è impossibile farli controllare dalla nostra banca per tutto il week-end.

Evitate come la peste i contanti oltre i 1000 euro e soprattutto le i trasferimenti di soldi tramite le agenzie di trasferimento denaro, hanno pochi controlli e non state ideate per normali transazioni di vendita.

Attenzione anche ai numeri di telefono: qualche volta compaiono annunci molto interessanti con poi richieste d'essere richiamati a numerazioni un po' strane: spesso cominciano con 00 - 899, sono numerazioni che succhiano il vostro credito. I numeri verdi, gratuiti, hanno una sola e singola numerazione che comincia sempre con 800.
Stessa cosa per i link da cliccare nelle email, possono essere usati per crearvi dei problemi informatici con furti d'identità.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 29 10 2014 :: Aggiornato: 29 10 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 4 :: Clicks totali: 18 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Costume e Societa'

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".