ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Migliori Servizi Gratis Invio File Grosse Dimensioni


In breve:
Oggigiorno con l'adsl a disposizione è possibile inviare grossi file via Internet. Quali sono i migliori servizi gratuiti usabili come intermediari? Ecco un articolo dalla redazione di Anarchia.com

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :



Invio file di grandi dimensioni: i migliori servizi gratuiti.

Avete sempre delle grosse difficoltà a inviare file di grandi dimensioni ai vostri amici e state cercando un programma che vi permetta di risolvere in tempi brevi la situazione? Ebbene è arrivato il momento di conoscere le migliori applicazioni web disponibili.

Il metodo migliore per inviare file grandi è quello di utilizzare un’applicazione web che offre (nella maggior parte dei casi) tantissimo spazio da utilizzare e procedure d’invio molto molto semplici. Per questo motivo abbiamo deciso di creare un articolo appositamente per tutte le persone che cercano una soluzione alternativa alla posta elettronica.

Desideriamo ricordarvi che tutti i servizi recensiti all’interno di questo articolo sono disponibili gratuitamente nella versione base.
Il primo è Uploaded
(clicca il nome per accedere), un sito web che offre a tutte le persone interessate, di avere a propria disposizione fino a 1000 Mb di spazio per i propri file. Dopo aver caricato i documenti di vostro gradimento, avrete a disposizione un indirizzo per condividere i file con i vostri amici. Non è necessaria la registrazione, ma effettuandola, i file restano accessibili all’interno del vostro account e si possono importare file disponibili online, inserendo il relativo url.
Il pannello di controllo offre agli utenti la possibilità di gestire i vari file ordinati sotto-forma di categorie (versione base). Nella versione Premium del servizio le cose cambiano e si possono scaricare file senza attesa e a piena velocità, mentre nella versione gratuita dovrete attendere 1 ora tra lo scaricamento di un file all’altro.

La seconda applicazione gratuita online si chiama Send6
(clicca il nome per accedere), un servizio che permette di effettuare il caricamento dei file, offrendo la possibilità di inviarli ad un indirizzo di posta elettronica. Il destinatario della e-mail, riceverà un link per scaricare i documenti in totale autonomia. E’ necessario sottolineare agli utenti interessanti, che Send6 non richiede nessuna registrazione obbligatoria, ma effettuandola, sarà possibile carica file di qualsiasi dimensione.
Inoltre, effettuando la registrazione, sarà possibile salvare online i file direttamente sul proprio account e lo spazio a disposizione aumenta a 5 Gb rispetto a quello gratuito di soli 250MB.

Terza posizione per WeTransfer (clicca il nome per accedere) portale online che offre il caricamento del file e l’invio automatico al destinatario desiderato. Utilizzare WeTransfer è molto semplice, infatti, basta cliccare Go e accedere alla pagina dedicata all’invio e ovviamente tutto questo è disponibile gratuitamente senza bisogno di registrazioni. Il limite d’invio è pari a 2Gb.
Collegandovi alla pagina di invio, dovrete scegliere la tipologia di file da inviare, inserire l’indirizzo di posta elettronica del destinatario e selezionare la voce Transfer. I file messi online, saranno disponibile per il trasferimento fino a due settimane. WeTransfer fornisce una sezione extras, dove sarà possibile automatizzare il servizio d’invio.

Dropsend
(clicca il nome per accedere) ulteriore servizio online che mette a disposizione (previa registrazione un pannello di controllo per l’invio di file fino a un massimo di 2Gb. Utilizzando il pulsante Upload to Online Storage, potrete caricare i file e tenerli online. Utilizzando questo strumento, sarà necessario salvare i destinatari e in modo di avere uno strumento più immediato in nuovi invii.
E’ necessario sottolineare che il limite di spazio per l’invio resta inalterato sia nella versione gratuita e sia in quella a pagamento. La versione gratuita ha solo un unico blocco, quello di non superare i 250 Mb e l’invio mensile di soli 5 file. Mentre nella versione a pagamento si può raggiungere anche i 500Gb.

Esnips
(clicca il nome per accedere), è un servizio dove risulta possibile caricare qualsiasi tipo di file, con una particolare predilezioni per quelli multimediali. Gli utenti hanno la possibilità di creare delle cartelle e il servizio consente di inoltrare i vari caricamenti all’indirizzo email preferito. Questo servizio è particolarmente interessante perché permette di scegliere se i file devono essere privati o pubblici, ma attenzione perché i vostri file possono essere visualizzati anche da altre persone.
E’ necessario sapere che esiste anche una toolbar da scaricare per caricare i file direttamente online, senza problematiche, cosa desiderare di meglio?

MediaFire (clicca il nome per accedere), programma eccezionale che permette di caricare online i propri file, caricandoli all’interno di cartelle ed effettuare la gestione direttamente dal desktop. Non ci sono limiti di banda utilizzata e nemmeno di spazio totale, salvo per la versione gratuita che non può superare i 200 Mb per ciascun file.
Il sistema offerto da MediaFire permette di effettuare il caricamento di più documenti in contemporanea, effettuando un trascinamento all’interno dell’area di upload. In questo caso ogni singola cartella sarà impostata di default come pubblica, ma con delle impostazioni personalizzate sarà possibile renderla privata. In questo modo i file e le cartelle non potranno essere visualizzati da altri utenti. Ovviamente per quanto riguarda la versione a pagamento, sarà possibile superare il limite di spazio per ogni singolo file.

Ultimo, ma non certamente il peggiore, è 4Shared (clicca sul nome per accedere). Questo strumento permette di effettuare il caricamento in maniera semplice e immediata. L’opzione di base è quella di lasciare i file pubblici, mentre per renderli privati dovrete impostare nel dettaglio varie funzionalità.
L’applicazione offre la possibilità di effettuare caricamento multiplo con un limiti di 10 Gb e di 200 Mb massimi per ogni singolo file.
E’ necessario sottolineare che ogni documento si potrà visualizzare quante volte lo si desidera. Infine vi ricordiamo che se non si accede al sito per più di un mese l’account sarà disabilitato in automatico.

E voi quale sistema gratuito preferiti per il trasferimento di grossi file? Commentate cliccando qui!

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 06 09 2011 :: Aggiornato: 06 09 2011 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 33 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Gratis per il Webmaster - Spazio Web Gratuito - Spazio disco virtuale gratis

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".