ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Modificare il file Hosts


In breve:
Il file Hosts di Windows e' un semplice documento in file testo che definisce a quali domini (siti web) sono collegati singoli indirizzi Ip... e' molto importante!

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :


Come molti di noi sapranno, ogni macchina collegata ad Internet (e non solo) ha un numero di riferimento unico (come se fosse un numero telefonico) per poter essere raggiunta da ogni angolo del mondo.
Il "numero telefonico" in questo caso si chiama IP, ed è composto da numerose cifre (esempio 191.245.102.34), ovviamente un numero molto difficile da ricordare a memoria e quindi da sempre esiste una associazione tra numeri e nomi di dominio (esempio anarchia.com) così da poter ricordare più facilmente l'indirizzo. Il dominio, quindi, (molto più facile da ricordare) è sempre collegato ad una lunga sequenza di cifre.

I server DNS

I server DNS sono enormi computer dislocati in tutto il mondo (con contenuti che si copiano automaticamente tra data-center diversi) che re-indirizzano tutti i nomi dei domini verso il numero della macchina giusto. Quindi, digitando Google.it nel vostro browser, un server DNS con miliardi di registrazioni al suo interno, assocerà immediatamente il dominio al numero consentendo al nostro Pc di collegarsi alla macchina dove è allocato il sito che ci interessa.

Il file Hosts di Windows

Allo stesso modo dei server DNS
, il file presente sul nostro Pc e chiamato "Hosts" contiene una lista di Ip associati a domini.
Questo documento interpreta prima dei server DNS il percorso e quindi viene interpellato dal Pc "scavalcando" i server DNS. Nel caso non sia associato alcun dominio o il file Hosts sia vuoto, il nostro computer seguirà le direttive dei server DNS, ma nel caso ci sia una associazione presente nel file locale, ignorerà i server DNS ed userà unicamente l'associazione dominio-numero proposta in locale del file.
In questo modo si possono usare alcuni trucchi tramite il file Hosts e quindi potrete: cambiare l'indirizzo di un determinato sito, bloccare la navigazione su alcune pagine web, reindirizzare siti web, creare ed utilizzare domini locali, e tanto altro.

Di solito il file Hosts è nascosto, pertanto dovrete aprire una cartella, selezionare Strumenti > Opzioni cartella, identificare la scheda "Visualizzazione" e selezionare l'opzione "Visualizza cartelle e file nascosti".
Normalmente il file Hosts è situato in C:Windows/System32/drivers/etc , ma nel caso non lo troviate potrete fare una facile e veloce ricerca tramite la casella di ricerca di Windows inserendo il nome: Hosts.

Bloccare un sito web con il file Hosts

Impedire la visualizzazione di un determinato sito è davvero facile. Vi basterà aprire il file Hosts tramite il notepad o un comune programma di scrittura e aggiungere questa riga, una riga per ogni dominio da bloccare:
127.0.0.1 dominiodabloccare.com
Naturalmente il nome del dominio accanto a quel numero dovrà essere esatto, una volta salvato il file Hosts in formato testo, vedrete che il sito non sarà più raggiungibile (senza neanche ravviare il Pc). Per renderlo di nuovo raggiungibile dovrete cancellare quella riga specifica.

Trucco per raggiungere il pannello del router

Un piccolo trucco per raggiungere facilmente il pannello del vostro router per fare modifiche (ad esempio) è quello di inserire nel file Hosts l'ip del router con a fianco un nome identificativo.
Potrebbe essere ad esempio: 192.168.0.1 router.
A questo punto vi basterà scrivere nella barra degli indirizzi del browser la parola router e vedrete subito il pannello di configurazione.
Come al solito basterà cancellare le righe che vi interessano per far tornare tutto come prima, non c'è alcun pericolo di rovinare il vostro sistema operativo.

Programma gratuito per modificare il file Hosts

Nel caso volessimo la vita ancor più facile, senza dover cercare ed aprire ogni volta il file Hosts, potremo usare un programmino gratuito, Hostsman, che ci semplificherà il tutto. Il programma, piccolo e leggero, contiene già alcune liste di domini che potremmo bloccare per motivi di sicurezza. Naturalmente è possibile modificare la lista a nostro piacimento, cancellando o aggiungendo domini con semplicità.
Il software è compatibile con tutti i sistemi operativi Windows.

Link: Hostsman

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 04 05 2014 :: Aggiornato: 04 05 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 4 :: Clicks totali: 62 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
AAAProgrammi gratis! - Freeware - Utilita' di sistema freeware

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".