ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Molte applicazioni di Facebook sono invasive


In breve:
I giochi e servizi di Facebook spesso utilizzano dati presi dal nostro account, inoltre, parecchi utenti non sanno che queste applicazioni possono fare di tutto. Diamo un'occhiata

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :


Usare Facebook è molto facile, tutto sommato, comprenderne però tutti gli aspetti, soprattutto quelli derivanti dalle tantissime applicazioni e giochi che si possono installare nel proprio account, è un po' più difficile.
Probabilmente, complice una certa pigrizia dell'utente, prima di installare una applicazione Facebook non ci si accorge o non si vuole sapere che in cambio della gratuità, l'app potrà scrivere al nostro posto, raccogliere dati personali e distribuirli ad agenzie pubblicitari o altri utenti.
Vediamo allora di fare un po' d'ordine e di mettere le cose in chiaro.

Nulla è gratuito in Internet, soprattutto in Facebook

Avevamo già parlato in passato in un articolo perchè Facebook è gratis, leggendolo potrete capire che in realtà anche chi non crede di pagare nulla sta comunque pagando in termini di informazioni pubblicitarie.
Le applicazioni sono un ulteriore attacco ai nostri dati personali. Intanto potreste andare a visualizzare quante applicazioni avete nel vostro account scegliendo "Impostazioni" e poi "Applicazioni", un ulteriore clic su "Modifica" vi farà vedere i permessi di cui si appropria ogni singola applicazione.
Molti utenti si accorgeranno, una volta aperta la lista, d'avere tantissime installazioni, alcune sconosciute, completamente dimenticate poichè installate parecchio tempo fa. Nel caso ne abbiate davvero tante è certamente una grossa perdita di tempo controllare le impostazioni di ogni applicazione.


My Permissions, un aiuto per la nostra privacy

My Permissions è una applicazione gratuita, questa serve davvero rispetto a tutte le "schifezze" che avrete installato. E' disponibile sia come app per i device mobili tipo iPhone, iPad e Android, sia come plugin aggiuntivo per il browser Firefox (cliccando su download dovrete dare l'autorizzazione all'installazione su Firefox).
Non serve solo per Facebook, in realtà questo software esegue una scansione su moltissimi servizi Internet disponibili sul Pc o sullo smartphone, fra i più noti: Twitter, Dropbox, Google+, Instagram, Yahoo e molti altri.
My Permissions, dopo la scansione, genera un report grafico molto dettagliato, con tutte le applicazioni che possono fare la vostra vece sul Pc.
Molti forse non lo sapranno, ma alcune applicazioni possono agire al posto dell'utente, individuare geograficamente la posizione, accedere liberamente ai messaggi e anche alla rubrica dei contatti, accedere alla gallery di immagini e video, visualizzare la data di nascita e memorizzare l'indirizzo e-mail. Queste sono solo alcune delle "libertà" che si prendono le installazioni "gratuite" nei vostri account.

My Permissions consente quindi di disinstallare con estrema facilità e velocemente (praticamente in blocco) tutte le applicazioni o giochi che troverete troppo invadenti o ficcanaso. Vi basterà attivare i segno di spunta e cliccare "Remove" per cancellarle definitivamente, naturalmente potrete scegliere.
Ricordate, ad esempio, che giochi famosi come Candy Crush Saga, individuano il vostro indirizzo email, immagine di profilo, nome, lista amici e molte altre informazioni pubbliche che potranno poi essere usati per la pubblicità.
Inoltre, cosa da non sottovalutare, Candy Crush Saga (come molti altri giochi) può pubblicare dei testi ed invitare a giocare i vostri amici, a vostro nome. I famosi inviti al gioco, che a molti di noi danno fastidio su Facebook, sono in realtà messaggi automatici inviati dalle applicazioni, in realtà il vostro amico non c'entra nulla.

Utilizzare Mypermissions significa riappropriarsi della nostra privacy.

Link: Mypermissions per la privacy del proprio account

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 28 03 2014 :: Aggiornato: 28 03 2014 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 1 :: Clicks totali: 16 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Computer - Informatica - Manuali gratis - Guide alle Reti Sociali - Guide per Facebook - Sicurezza in Facebook

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".