Musica Gratis con Spotify

Tantissimi brani musicali disponibili istantaneamente in streaming, obbligatoria l'iscrizione, ma musica gratis da ascoltare

Spotify è un servizio musicale digitale, grazie al quale è possibile accedere ad un ricco archivio di brani ed hit del momento di varie case discografiche, fra cui rientrano anche le più famose come Sony, Warner Music Group, Universal e EMI.

Con Spotify potrai ascoltare la tua musica preferita in streaming direttamente dal tuo smartphone, tablet o dal personal computer. L'installazione dell'applicazione e la registrazione al servizio è completamente gratuita. Dopo aver creato il proprio account personale sarà possibile ascoltare gratuitamente tutti i brani presenti nell'archivio di Spotify.

Spotify offre ai suoi utenti l'opportunità di abbonarsi al servizio Premium, dal costo di dieci euro al mese, per usufruire di vantaggi e funzionalità esclusive, fra cui la rimozione di tutti i banner pubblicitari e la possibilità di effettuare il download di tutti i brani di cui siamo innamorati, per riascoltarti quando vogliamo e dove vogliamo, sia online che offline e soprattutto con un audio di altissima qualità. E' disponibile una prova gratuita di trenta giorni per testare i vantaggi offerti dall'abbonamento Premium.

Non sottoscrivendo l'abbonamento Premium l'ascolto dei brani in streaming rimane gratuito, ma saranno presenti banner pubblicitari e non sarà disponibile la funzione download e l'ascolto in assenza di connessione ad Internet.

Il limite massimo di ascolto è (era) di 2,5 ore alla settimana, per un totale di 10 ore al mese. Per rimuovere il limite ed ascoltare in streaming tutta la musica che si ama bisogna iscriversi al programma Unlimited, al costo di cinque euro al mese. Attenzione, aggiornamento: ora questo limite è stato tolto dall'inizio del 2014, troverete un po' di pubblicità in più, ma tutto sarà illimitata nell'ascolto!

Prima di iniziare ad ascoltare i brani presenti in archivio è necessario creare gratuitamente il proprio account. Spotify è disponibile anche come applicazione di Facebook e si integra perfettamente con il social network in blu, dando la possibilità di accedere al servizio tramite account Facebook. A questo punto basterà installare l'applicazione sul proprio dispositivo per entrare nel fantastico mondo di Spotify.

L'integrazione con Facebook, oltre a rendere la registrazione più veloce, è interessante perché rende disponibile l'opzione per la condivisione con gli amici dei brani preferiti e delle hit che si stanno ascoltando. La condivisione è semplice e veloce anche su Twitter e su tutti i siti web, utilizzando l'apposito codice mostrato dalla stessa applicazione.

Per chi ha effettuato l'accesso tramite account Facebook è presente una sezione riservata agli amici sul social network che utilizzano Spotify: direttamente dall'applicazione si potrà vedere cosa stanno ascoltano in streaming i nostri amici ed inviare loro brani a nostra scelta. Occorre inoltre considerare che Spotify è un portale immenso e nel tempo sono state create delle applicazioni gratuite che vi consentiranno di cercare musica e playlist di vostro gradimento su Spotify (link ad un nostro articolo).

L'interfaccia è molto intuitiva ed user friendly, per permettere anche agli utenti meno abili di sfruttare il servizio al massimo delle sue potenzialità. Una funzionalità interessante è l'opzione Radio, grazie alla quale l'utente ascolterà musica scelta casualmente da Spotify, il quale selezionerà dal vasto archivio vari brani musicali simili a quelli ascoltati precedentemente.

Molto utile la possibilità di ampliare le funzionalità di Spotify con l'installazione di altre applicazioni. Ovviamente il servizio di base è completo ed efficiente già di per sè, ma sono stati sviluppati strumenti extra che, se aggiunti alle ottime prestazioni garantite di default, assicurano un'esperienza di utilizzo stimolante ed indimenticabile.

Dobbiamo ricordare che, anche se attualmente Spotify è l'applicazione ed il servizio più utilizzato al mondo per l'ascolto di musica in streaming, non è l'unica opzione, ma esistono delle valide alternative. Prima fra tutte sicuramente Google Play Music, che offre ai suoi utenti ascolto illimitato e gratuito di brani in streaming, sia da pc che da tablet e smartphone Android, con restrizioni meno rigide rispetto a quelle imposte da Spotify per chi non diventa un utente Premium o si abbona al pacchetto Unlimited.

Se siete comunque alla ricerca di come scaricare musica gratis cliccate il link proposto di Anarchia.com, è una intera sezione dedicata a questa tematica. Mentre a quest'altro link troverete programmi per mixare musica Mp3.

Un'altra buona alternativa a Spotify è il sito web Grooveshark, con il quale ascoltare musica in streaming dal proprio pc, senza dover sottoscrivere alcun abbonamento. Gli sviluppatori del sito hanno reso disponibile anche un'applicazione per cellulari, per estendere il loro servizio ai dispositivi mobile.

Link: Ascoltare musica gratis con Spotify

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.