Navigatore Android Offline Gratuito Osmand

Ecco un altro navigatore offline con funzionalità Gps per la ricerca di vie con mappe italiane. Ora ha raggiunto un buon grado di utilità e stabilitàNon volete spendere soldi per un navigatore cellulare Android? Ebbene ora ci sono ottime alternative ai navigatori commerciali. C'è solo da precisare che se lavorate professionalmente, tutti i giorni, i navigatori commerciali ancora qualcosa in più, ma per l'uso saltuario e non giornaliero, i navigatori gratis per Android funzionano bene (come descritto in questo articolo).

navigatore gratuito Gps Android Osmand

Osmand è un altro navigatore offline Android gratuito da aggiungere alla lista, lo avevamo saltato nell'articolo con il link sopra, perchè non era ancora maturo e comportava dei problemi, invece, adesso, dalla versione 1.6 ha raggiunto una efficienza e stabilità davvero notevoli.
In questo articolo, oltre al link per il download, svilupperemo una vera e propria guida in italiano all'uso del navigatore Osmand.

Osmand sfrutta le mappe libere e gratuite del progetto Open Street Map. Esiste anche una versione a pagamento (intorno ai 6 euro) ma è praticamente una “donazione” per continuare a sostenere il software e a svilupparlo sempre meglio.
La versione gratuita ha piccole limitazioni: non si possono scaricare più di 10 moduli tra mappe, plugin e voci guida (comunque è possibile disinstallare il programma e reinstallarlo per azzerare il conteggio globale). Non è possibile importare file PDI, punti di interesse sulla mappa, scaricabili attraverso diversi siti come, ad esempio, Wikipedia.

La versione gratuita vi consentirà:

1) Download e memorizzazione gratuita di mappe offline dettagliate in cartella specificata dall'utente (ovviamente anche Italia);

2) Calcolo percorsi, ricerca indirizzi, indicazioni sul percorso. Non occorre connessione Internet, ma se lo smartphone è connesso, l'acquisizione delle coordinate per muoversi sulla mappa sono più veloci. Funzione voce in italiano per la guida nei percorsi.

3) Registrazione della posizione in maniera automatica ad intervalli di tempo in un file .GPX (compatibilità con molti software per la gestione ed importazione percorsi). Potrete naturalmente salvare i percorsi nel formato .GPX e richiamarli successivamente, quando vorrete.

4) Salvataggio posizioni preferite per richiamarle in caso di bisogno. Questa possibilità si può effettuare direttamente sulla mappa.

Come dicevamo questa applicazione Android gratuita sfrutta il progetto OpensStreetMap, progetto che ha l'intento di creare una vera e propria cartografia mondiale digitale tramite l'uso di volontari da ogni angolo del mondo. Il progetto rilascia gratuitamente le proprie mappe e si può contribuire a migliorarle o correggere alcuni errori iscrivendosi al progetto.

Interfaccia utente del navigatore Android Osmand

navigatore gratis per Android Osmand

Per alcuni utenti, meno esperti, l'uso del navigatore
Osmand, potrebbe apparire difficile e con mancanze, in realtà contiene le funzioni che sono necessarie al suo uso, occorre solo “investire” del tempo per apprendere come funziona esattamente. Una volta comprese le caratteristiche fondamentali non vi sembrerà più un software incompleto poichè contiene tutte le funzioni necessarie e complete, oltretutto decisamente valide!

Installare e configurare Osmand

Alla prima installazione occorre configurare il navigatore. Tenete presente che la configurazione verrà salvata in un apposito file quindi non dovrà più essere ripetuta questa operazione che ad alcuni sembrerà noiosa.
Dopo aver scaricato ed installato Osmand dal PlayStore di Google dovrete avviare l'applicazione.
Nella schermata principale visualizzerete subito 4 opzioni: Mappa, Ricerca, Preferiti ed Impostazioni.
In alto a destra del display visualizzerete un piccolo pulsante arancione (X), è molto utile: serve a chiudere completamente il programma evitando di lasciarlo attivo in background (minimizzando quindi il consumo di batteria e un parziale rallentamento di tutto il sistema).

Dal menù impostazioni potrete configurare i parametri principali. Ad esempio indicare in Impostazioni -> Impostazioni Generali -> Cartella deposito, ogni file che verrà scaricato per il navigatore come: mappe, voci guida, percorsi, ecc…
Il nostro consiglio è di memorizzare su un supporto esterno (MicroSD) perchè per un uso del navigatore efficiente occorreranno almeno 2 Gbyte di spazio, se usate questa periferica per memorizzare anche foto, video e altre cose vi consigliamo di disporre almeno 4 Gbyte, ancor meglio 8.
Una volta confermato il percorso si creerà una cartella chiamata Osmand dove verranno memorizzati tutti i download per il corretto funzionamento del navigatore.

Per scaricare le mappe occorre una connessione Wi-Fi attiva, potrebbe occorrere molto tempo, sconsigliato l'abbonamento dati dello smartphone.
Molte mappe dell'Italia sono suddivise in regioni, potrete scaricare la mappa dell'Italia intera o suddivisa.
Un elenco minimo delle mappe comporta il download del World Base Map (solo 16 Mbyte, di default è necessaria al navigatore); Italy Europe, il download sarà intorno al mezzo Gigabyte, qualcosa di più), ma scompattando automaticamente i dati richiederanno uno spazio di almeno 850 Mbytes.
Le mappe regionali sono più leggere, ovviamente, ma integrare tutto il territorio nazionale è certamente più pratico e funzionale.
Dovrete essere certi di avere spazio sufficiente sulla schedina SD, oltretutto in fase di installazione delle mappe occorre avere più spazio del necessario perchè prima viene scaricato il file .zip, viene decompresso, e poi automaticamente cancellato recuperando spazio. In questa fase è meglio avere almeno 2 Gbyte liberi.

Utilizzare Osmand per fare un tragitto

Il ricevitore GPS dev'essere attivo, avviare Osmand ed attendere che la nostra posizione iniziale venga calcolata. Come dicevamo all'inizio non occorre una connessione dati, ma nel caso l'aveste “l'aggancio” sarà più veloce, senza connessione dovrete attendere qualche minuto (ovviamente in uno spazio aperto). Una volta agganciati al satellite verrà visualizzata una icona specifica.

Altre icone appariranno nella schermata: cerchietto nero (posizione non agganciata), cerchietto con punto nero al centro (posizione agganciata, ok), cerchietto con punto blu al centro (posizione agganciata ma non centrata, dovrete cliccare dal tasto Menù l'opzione “dove sono?”).

Una volta tutto pronto premere l'icona “Ricerca” (lente d'ingrandimento), da qui potrete fare una ricerca per indirizzo. Possibilità di selezionare il percorso anche in base ai punti d'interesse e ai preferiti (salvataggi precedenti).
L'icona “casetta” serve per la ricerca degli indirizzi.
Vi basterà quindi inserire nome città, inserire la via, numero civico.
Le mappe di OpenStreetMap sono un po' “deboli” sulla ricerca dell'esatto numero civico, i volontari sono indietro nella mappatura globale con i numeri civici e non è un problema del software.
Ad ogni modo, trovata la destinazione, premete il pulsante “Imposta come Destinazione“, il navigatore effettuerà il calcolo, voi dovrete selezionare l'opzione “segui” per iniziare subito la navigazione.
Nel caso scegliate, invece, “visualizza solo“, non riceverete alcuna indicazione di guida, ma vi centrerà perfettamente la mappa sul percorso da effettuare.

I suggerimenti esposti sono per un primo uso consapevole di questo ottimo navigatore Android gratuito. E' possibile anche impostare in anticipo, prima di partire, uno o più percorsi, anche non essendo agganciati al satellite, salvare il tutto e richiamarli quando ce ne sarà bisogno.
Come dicevamo è anche possibile salvare un percorso in formato GPX e scambiarlo con tanti altri software che riescono a leggere questo tipo di file.

Un software Android certamente da provare, dove occorre perdere qualche minuto del vostro tempo per comprendere al meglio le potenti funzionalità. Una cosa è certa: il programma migliorerà sempre più grazie al continuo aggiornamento gratuito delle mappe e allo sviluppo del software.
Nel caso proprio non vi piaccia vi consigliamo comunque di riprenderlo in considerazione tra un po' di tempo, con le successive migliorie.

Link: Navigatore Android Gratuito Offline Osmand

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.