Nsa National Security Agency

Abbiamo spesso parlato del ruolo della NSA nel mondo digitale di oggi, ma cosa e' esattemente la NSA e cosa fa. Ecco un articolo a riguardo su questa potentissima organizzazione statunitense…

nsa cosa serve national security agency

L'NSA, acronimo di National Security Agency, è un organismo governativo degli Stati Uniti d'America. L'NSA si occupa della sicurezza nazionale e collabora con l'FBI e con la CIA. La funzione principale della National Security Agency è garantire la sicurezza interna, garantendo la protezione da qualsiasi tipo di attacco interno, mentre la protezione da minacce esterne è compito della CIA (Central Intelligence Agency).

A seguito delle dichiarazione rilasciate da Edward Snowden e dello scandalo Datagate, l'interesse riguardo le attività, lecite ed illecite, dell'NSA è cresciuto notevolmente e ha portato un numero sempre maggiore di persone ad approfondire le ricerche relativamente al comportamento dell'ente governativo.

Le funzioni ed i poteri dell'agenzia sono cresciuti a seguito dell'attentato alle Torri Gemelle dell'11 Settembre 2001: dopo il drammatico evento, l'NSA ha ottenuto l'autorizzazione, stando a quanto affermato da fonti interne, a monitorare il traffico dati ed il traffico telefonico su tutto il territorio.

I poteri dell'agenzia ed il suo raggio di azione sono stati aumentati con il Patriot Act, legge federale degli Stati Uniti introdotta il 23 Ottobre 2001 da James Sensenbrenner e firmata dal presidente Bush il 26 Ottobre 2001, dopo essere stata approvata nei giorni precedenti prima dalla Camera dei Rappresentati e poi dal Senato.

Il controllo dei dati viene effettuato in assoluta segretezza ed i funzionari dell'NSA negano che l'agenzia abbia effettivamente il potere di eseguire questo tipo di controlli, affermando di non violare in alcun modo la privacy dei cittadini.

La testata giornalista The Guardian ha scelto di rendere pubbliche le rivelazioni fatte da Edward Snowden, un ex consulente della National Security Agency: stando a quanto rivelato da Snowden l'NSA sfrutterebbe un apposito software per il monitoraggio, programma di cui abbiamo parlato in un precedente articolo e conosciuto come Prism.

E' bene ricordare che lo scandalo Datagate non è il primo che vede l'NSA protagonista: basta ricordare, ad esempio, lo scandalo Watergate del 1972, a seguito dell'ottimo lavoro di ricerca e di divulgazione dei due giornalisti Carl Berstein e Bob Wodward, i quali furono in grado di dimostrare delle infiltrazioni dell'NSA e delle intercettazioni illecite delle comunicazioni del partito democratico americano.

Ulteriori ricerche hanno portato alla luce che la National Security Agency non si limita alla protezione degli Stati Uniti d'America da minacce interne, ma ha infiltrazioni anche in tutti i paesi del mondo, ad ognuno dei quali è assegnato un differente livello di pericolo e, di conseguenza, un diverso grado di controllo. Stando a queste dichiarazioni, anche l'Italia sarebbe sotto controllo e la privacy dei cittadini Italiani sarebbe quindi a rischio.

Stando a quanto trapelato fino ad ora, in Europa la National Security Agency americana non lavorerebbe da sola, ma avrebbe una stretta collaborazione con agenzie simili di altri paesi, tra cui il GCHQ (Government Communication Headquarter) del Regno Unito e con la DGSE (Direzione Generale Sicurezza Esterna) della Francia.

Il controllo in Europa, in ogni caso non autorizzato, dovrebbe essere limitato solo a casi specifici, ritenuti rilevanti per la sicurezza nazionale, o almeno questo è quello che si dice: non si sa esattamente quanto siano effettivamente approfonditi i controlli effettuati, ma si ha la certezza che delle intercettazioni illegali vengono effettuate all'insaputa dei cittadini e sicuramente non nel rispetto della loro privacy.

Per proteggere la tua privacy in rete puoi adottare alcuni piccoli accorgimenti ed utilizzare browser e software sicuri. Puoi sfruttare, ad esempio, Firefox per proteggerti dall'NSA e da programmi di spionaggio dei dati, così da navigare in assoluta sicurezza.

Per le comunicazioni tramite email, è consigliabile creare una email gratuita anti NSA, per impedire che i messaggi inviati e ricevuti possano essere intercettati e che le tue conversazioni private possano essere lette da estranei.

Anche le ricerche effettuate in rete possono essere facilmente tracciate, per questo è stato creato DuckDuckGo, un motore di ricerca sicuro, che non tiene traccia delle tue preferenze e delle tue ricerche. E' anche da precisare, però, che il recentissimo scandalo degli hard-disk spiati con malware potrebbe addirittura rendere inefficaci tutte le precauzioni appena consigliate.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.