Sapere quali dati raccoglie Google

La stessa Google dichiara di "spiare" le nostre ricerche e attività nel web non a fini commerciali (dicono). Ma esiste un sistema per sapere quali dati Google raccoglie su di noi? Ma certo che esiste: Google Alarm!

Esiste un modo sicuro ed efficace per sapere quali dei nostri dati personali Google è abituato a raccogliere?
Non diteci che non lo sapevate… Google ammette apertamente, su diversi documenti ufficiali, che raccoglie i dati sulle vostre ricerche, navigazioni, comportamenti in rete e li archivia, ma dichiarano anche non per fini commerciali.

Eppure se magari siete un po' sospettosi, o forse solo curiosi, vorreste sapere quali dati Google “trattiene” nei suoi archivi mentre usate i loro innumerevoli servizi a cominciare dal loro fenomenale motore di ricerca per passare poi da Gmail, Youtube ed altre decine di servizi che forse neanche sapete appartenere a Google.

Per fortuna, e grazie a programmatori indipendenti, da un po' di tempo esiste un plugin (piccolo programma aggiuntivo) che è compatibile con i browser Firefox e Google Chrome (ultimamente anche per Safari). Praticamente questo piccolo strumento software, molto facile da scaricare ed installare, vi avviserà e informerà su quali e quanti dati Google raccoglie ogni giorno su di voi. Purtroppo non esiste ancora una versione anche per Internet Explorer e forse è un altro motivo in più per passare ad altri browser.

Il plugin si chiama Google Alarm e troverete in fondo a questo articolo il link per scaricarlo, dovrete ovviamente scegliere la versione del browser che usate. C'è da considerare che Google Alarm non consente di bloccare i dati in uscita verso Google, ma potrete almeno visualizzare e “toccare con mano” questa situazione che non molti utenti ancora conosce bene.

C'è da considerare che proprio questo programmino vi chiarirà se preferirete intervenire successivamente, magari con un Firewall, per impedire che questi dati personali giungano a Google. Nel caso cerchiate dei buoni Firewall gratuiti anche in italiano cliccate qui.

E' anche vero che i dati prelevati da Google servono solo per migliorare le ricerche e l'efficienza del loro motore, i dati vengono elaborati solo da sistemi automatici senza che qualsiasi persona possa vederli, ma se vogliamo comunque impedire tutto ciò, il sistema c'è.

Link: Google Alarm

One Response

  1. ste 2 agosto 2011

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.