ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Scrivere un perfetto curriculum online


In breve:
Una piccola guida su come redarre e scrivere un buon curriculum per fare subito una buona impressione. Da leggere!

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :



Trovare lavoro inviando curriculum online

Sono tantissime le persone che ogni giorno cercano un nuovo lavoro per essere indipendenti nella vita di tutti i giorni. La crisi economica continua a farsi sentire e per questo motivo è diventato indispensabile riuscire a creare un curriculum vitae senza problemi.

Come scrivere e inviare per via telematiche il proprio curriculum vitae? Ovviamente i servizi online non mancano e per trovare il lavoro dei vostri sogni, dovrete riuscire a presentare un curriculum davvero professionale. Potremmo annoiarvi per molto, con suggerimenti teorici, ma a volte è necessario andare subito al sodo ed è meglio essere sempre spontanei. E’ invece fondamentale conoscere alcune chicche tecniche che vi permetteranno di evitare errori di qualsiasi genere.
Non tutti i tipi di file sono uguali quindi, quando si scrive al computer, ci sono errori che vanno evitati per scongiurare figuracce.

E' importante capire che un curriculum deve essere scritto per i datori di lavoro che devono poterlo leggere in modo chiaro e senza difficoltà, anche se questa persona fosse un perfetto ignorante in fatto di gestione di file e uso del computer. Insomma, la prima cosa che dovrete focalizzare, è quella di scoprire quali sono i migliori tipi di file che potreste utilizzare per apparire online.
Ovviamente conoscere i migliori siti per trovare e cercare lavoro a cui si deve inviare anche una lettera di presentazione per fare una figura professionale migliore. Per riuscire a trovare un’occupazione in breve tempo, sarà necessario inviare al meno una candidatura al giorno, anche se non otterrete nessuna risposta.

Per candidarvi e risultare importanti, per evitare che fra tanti, proprio il vostro curriculum venga ignorato è di fondamentale importanza tenere a mente alcuni errori da evitare. Assicuratevi che il file inviato sia compatibile con tutti i sistemi operativi e programmi, controllate di non aver utilizzato un font non comune che risulterà illeggibile sui computer più datati.

Quando si deve competere con centinaia di altri candidati ad un lavoro, ogni piccola cosa potrebbe distruggere ogni possibilità di venire assunto. Sono tantissime le persone che ogni giorno cercano lavoro casualmente, inviando curriculum a caso e per questo motivo dovete assolutamente distinguervi dalla massa.

Ricordatevi che quando l’azienda dovrà leggere il vostro curriculum e la vostra lettera di presentazione, dovrà trovarsi davanti ad un contenuto molto leggibile e breve che sia specifico e dettagliato nei punti giusti. Rammentate di tenere a mente di essere sintetici e veloci. Anche le persone che vantano un’esperienza decennale, dovranno essere brevi e non presentare un curriculum di due pagine.

Termini come "capacità motivazionali", "problem solving", "troubleshooting", "orientamento ai risultati", "responsabile", "abitudine a lavorare in situazione di stress" e cosi via, sono formule vuote che occupano spazio e non convinceranno nessuno. Siete pronti a realizzare un curriculum professionale? È arrivato il momento di farlo una volta per tutte.

Ovviamente è inutile dire che dovrete seguire le regola base di formattazione che vi eviteranno di fare delle grandissime figuracce. L’errore più comune che potete fare è quello di salvare il vostro curriculum in formato DOCX se state utilizzando le versioni successive di Word. Siccome i datori di lavoro hanno, al 90%, una versione di Microsoft Office più vecchia (perchè l'aggiornamento gli costa molti soldi), i selezionatori dei curriculum potrebbero non riuscire ad aprire i cv scritti in formato DOCX, cestinandoli.

Ricordatevi di evitare di scrivere con un carattere o un font poco comune, sui computer meno aggiornati potrebbe risultare illeggibile tutto il contenuto. I font non sono incorporati all’interno del file, quindi sarà meglio scegliere i seguenti font standard: Arial, Times New Roman, Georgia, Tahoma, Verdana ecc. che sono correttamente leggibili da ogni computer, vecchio o nuovo che sia.

Se state utilizzando un programma open source come Open office o Libre office, ricordatevi che il formato utilizzato è ODTG e non è un formato compatibile con Microsoft Word. Nella maggior parte dei casi, le aziende che riceveranno tale file, non avranno la possibilità di leggere il file e anche in questo caso cestineranno il vostro curriculum.

State pensando di inviare il vostro curriculum informato TXT? La scelta non è del tutto sbagliata visto che si tratta di un formato disponibile su qualsiasi pc, ma agli occhi di un’azienda apparirete obsoleti e poco aggiornati, è questa la sensazione che desiderate trasmettere? Molti datori di lavoro ci tengono alla cura grafica ed alla formattazione del testo dei documenti quindi, un curriculum scritto su un file TXT potrebbe non essere apprezzato.

Siete tecnologici e state pensando di pubblicare il vostro curriculum online? È una buona idea, ma evitate tassativamente di rispondere ad annunci di lavoro, fornendo link e url a siti web che indirizzano il lettore a pagine HTML. Sono moltissime le aziende che cestinano email con link esterni perché convinti che si tratti di messaggi spam.

Il metodo migliore per presentare un curriculum è il formato PDF, si tratta di un file standard che ormai viene supportato da qualsiasi computer e azienda, infatti, nella maggior parte dei sistemi operativi Windows è installato Acrobat Reader (software gratuito). Inoltre il PDF è un file protetto, che non può essere modificato e che viene letto allo stesso modo e con la stessa formattazione da qualsiasi computer del mondo.
Non ci sono problemi di font, di caratteri e di formattazione. Cosa desiderare di meglio? Ovviamente utilizzare ancora il caro vecchio Word vi permetterà di inviare curriculum formattati perfettamente e visibile su qualsiasi sistema operativo. Con Word vi raccomandiamo solamente di fare parecchia attenzione agli elenchi puntati e agli spazi di troppo.

Utilizzate il modello di curriculum europeo che trovate online per fare una bella figura, basterà fare una ricerca su Google per trovarlo. Ecco qui alcuni esempi: Curriculum Europeo.

 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 04 07 2011 :: Aggiornato: 04 07 2011 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 3 :: Clicks totali: 132 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Economia e Lavoro - Curriculum Vitae Consigli

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".