ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Telefonino come scanner portatile


In breve:
Utilizzare la fotocamera di uno smartphone per scannerizzare un documento cartaceo e convertire immagini in testi: e' cio' che promette Microsoft Lens

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :

telefonino con ocr microsoft lens

Che gli smartphone possano essere utilizzati per eseguire qualsiasi tipo di operazione non è certo una novità e quindi non c'è da stupirsi per la presenza, negli store ufficiali, di applicazioni sviluppate appositamente per permettere agli utenti di scannerizzare documenti e di gestirli direttamente dallo smartphone.

Già in un precedente articolo abbiamo parlato di come scannerizzare un documento con il telefonino, concentrandoci sull'applicazione CamScanner. Questo articolo invece analizza in dettaglio un altro applicativo molto valido, sviluppato dal team della Microsoft: Microsoft Office Lens.

L'applicazione Microsoft Office Lens è attualmente disponibile per i dispositivi iOS (download da iTunes) e ovviamente per tutti i device con sistema operativo Windows Phone (download da Windows Store).

Gli utenti Android al momento non possono scaricare la versione definitiva di Microsoft Office Lens, perché l'applicazione è in fase di test. E' comunque possibile testare la versione beta facendo richiesta per diventare un beta tester ufficiale e per aiutare il team Microsoft a perfezionare e ad implementare la versione Android. Per diventare un beta tester è sufficiente visitare la pagina ufficiale e seguire le istruzioni.

La funzione principale dell'applicativo gratuito Microsoft Office Lens è permettere di digitalizzare documenti in pochi secondi. Il team di sviluppatori ha lavorato a lungo per consentire agli utenti di fotografare un documento da qualsiasi angolazione: sarà la stessa applicazione a correggere in automatico la prospettiva per una lettura migliore del documento. In ogni caso è consigliabile fotografare il documento frontalmente, per godere della massima qualità di immagine possibile.

Uno dei punti forti di Microsoft Office Lens, che fa sì che l'applicazione spicchi fra gli altri software del settore, è la tecnologia OCR (Optical Character Recognition), con la quale l'app è in grado di riconoscere i caratteri stampati sul documento, di digitalizzarli e di renderli compatibili con le app di gestione del testo.

Questo significa che i documenti scannerizzati con Microsoft Office Lens possono essere aperti e modificati con l'app OneNote e con gli strumenti di Microsoft Office. La tecnologia OCR rende lo strumento Microsoft Office Lens perfetto in ogni occasione.

I documenti digitalizzati con l'applicativo proposto possono essere salvati ed esportati in diversi formati, onde evitare problemi di compatibilità con i software che dovranno gestire i file successivamente. Fra i formati principali ricordiamo PDF e JPEG, oltre ovviamente alle estensioni specifiche per Word, per PowerPoint e per tutti gli altri strumenti del pacchetto Microfost Office.

Gli utenti che hanno già testato l'applicazione Microsoft Office Lent hanno apprezzato sia la rapidità con cui le scansioni sono eseguite sia la qualità della funzione scanner, che consente di generare immagini di facile lettura, aiutando nella gestione e nell'organizzazione dei documenti personali.

Gli algoritmi sviluppati per la correzione della prospettiva consentono di scannerizzare documenti anche da inquadrature particolari, che l'applicativo della Microsoft è in grado di correggere senza grosse difficoltà, superando nettamente le applicazioni concorrenti.

L'unico difetto, se così può essere definito, è che per esportare i documenti digitalizzati con Microsoft Office Lens è indispensabile aver creato un account Microsoft, perché i documenti esportati sono salvati automaticamente sul Drive. Creare un account Microsoft è semplice e gratuito, ma forse sarebbe stato meglio consentire l'esportazione anche senza aver dovuto effettuare obbligatoriamente l'iscrizione.

Un breve video sulla utilità e potenzialità di questa app in azione

L'unico difetto, se così può essere definito, è che per esportare i documenti digitalizzati con Microsoft Office Lens è indispensabile aver creato un account Microsoft, perché i documenti esportati sono salvati automaticamente sul Drive. Creare un account Microsoft è semplice e gratuito, ma forse sarebbe stato meglio consentire l'esportazione anche senza aver dovuto effettuare obbligatoriamente l'iscrizione.


 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 06 04 2015 :: Aggiornato: 06 04 2015 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 17 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Telefonia, Cellulari, Smartphone - Programmi Gratis Smartphone

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".