Eliminare Java dal computer

Sempre più spesso i criminali informatici riescono ad introdursi nel nostro Pc sfruttando le debolezze di alcuni programmi aggiuntivi. Vediamo se è il caso di eliminare Java dal nostro personal computer

In rete i malintenzionati e le minacce informatiche crescono di giorno in giorno. I meno esperti possono essere ingannati da truffe online o scaricare software da fonti non protette e, quindi, infettare il dispositivo a causa di un loro errore. Non bisogna però dimenticare che anche i software e i plug in che utilizziamo possono fornire una comoda porta di accesso al nostro personal computer.

Molti esperti di sicurezza informatica consigliano, ad esempio, di eliminare dal proprio computer il plug in Java, a meno che questo non sia strettamente necessario per il corretto funzionamento di altri software.

Sono in tanti a confondere Java con Javascript, o meglio a credere che i due termini indichino la stessa cosa. In realtà Java e Javascript sono molto differenti.

Javascript è un linguaggio di scripting, ovvero un linguaggio di programmazione che viene sfruttato per ampliare determinate funzionalità dei portali web. Javascript non richiede alcuna installazione sulla macchina dell'utente, ma viene gestito direttamente dal browser utilizzato. L'utente è libero di disattivare Javascript, ma scegliendo questa opzioni renderebbe la maggior parte dei siti web non navigabili, poiché quasi tutti utilizzano questo linguaggio di scripting. Ciò significa che Javascript è essenziale per la nostra navigazione quotidiana e che eliminarlo, almeno attualmente, sarebbe un errore.

Java, invece, viene sfruttato solo da una parte limitata di tutti i progetti presenti in rete. Non è gestito direttamente dal browser web, ma deve essere installato dall'utente. Solitamente l'installazione avviene in seguito al download di un software che necessita della presenza di Java sul computer o all'accesso ad un sito che richiede il plug in.

Java utilizza un run time comune installato sul proprio dispositivo, che garantisce il funzionamento di tutte le applicazioni e dei portali web che utilizzano questo linguaggio.

Come possiamo dedurre, se Javascript è fondamentale, Java non lo è affatto, perché è necessario solo per un numero limitato di azioni. Installare Java risulta ancora meno conveniente se si tiene presente che, in modo piuttosto frequente, vengono scoperte pericolose vulnerabilità, che potrebbero compromettere la sicurezza del computer.

Come disinstallare Java dalla nostra macchina:

1) Raggiungere la lista dei software installati sul computer cliccando su “Aggiungi / Rimuovi Programmi” (per Windows XP) o “Programmi e funzionalità” (per Windows Vista e Windows 7);

2) Effettuare una ricerca e selezionare tutti gli applicativi che presentano il logo Java;

3) Eliminarli manualmente uno alla volta.

Anche se le funzionalità che richiedono Java sono poche, potrebbe capitare di avere la necessità di visitare un determinato sito web o utilizzare uno specifico software che richiede Java per girare correttamente. A questo punto si aprono vari scenari.
Il primo è “arrendersi” e cercare un'alternativa, magari anche migliore di quella non utilizzabile.
Il secondo è effettuare l'installazione di Java, procedendo però alla disabilitazione dello stesso su tutti i browser web tranne uno, che verrà utilizzato solo per visualizzare determinati siti web e non per la navigazione quotidiana.
Infine il terzo scenario, cosa assolutamente non consigliata, è installare Java sul proprio dispositivo e fare molta attenzione alle azioni che si eseguono durante la navigazione in rete e durante l'utilizzo dei software.

Conclusioni

Java è un linguaggio di programmazione che “interpreta” (raramente) i comandi di una pagina web. Purtroppo viene sempre più usato per costringere il nostro Pc a fare cose che non dovrebbe assolutamente fare a rischio della nostra sicurezza. Disinstallare Java può essere davvero un buon modo per rendere più sicuro il Pc, nel caso di assoluto bisogno potrete comunque reinstallarlo completamente o scegliere uno dei due altri modi consigliati nell'articolo.

Potete commentare questo articolo cliccando qui

One Response

  1. Webmaster AnArchia.com 4 maggio 2014

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.