Chiamate vocali WhatsApp in arrivo?

Ci siamo? Dopo le notizie trapelate l'anno scorso sembrava che le chiamate vocali per WhatsApp fossero in netto ritardo, ora altre notizie confermano lo sviluppo imminente di questa celebratissima app


La più importante e famosa app di comunicazione non può fermarsi, cullarsi sugli allori, la concorrenza gratuita a WhatsApp è molto forte e nel mondo tecnologico d'oggi si fa presto a perdere il primato.
Dopo la notizia di un WhatsApp versione computer ecco che si riaffaccia, con prove certe, lo sviluppo di una anteprima di alcuni mesi fa: chiamate vocali tramite WhatsApp.

WhatsApp chiamate vocali prime immagini

Non dovrebbe mancare molto, ormai, WhatsApp manterrà la promessa e permetterà di fare chiamate vocali con la sua applicazione.
L'app recentemente è stata aggiornata e i soliti “smanettoni” hanno trovato parti di codice che supporteranno le chiamate vocali. Inoltre, su Internet, cominciano a circolare le prime immagini e notizie ufficiose su come sarà WhatsApp con le chiamate vocali.

L'interfaccia per le chiamate voce, effettuate tramite una connessione Internet e quindi gratuite, saranno collegate a tante funzionalità già presenti nel nostro smartphone o tablet. E quindi sarà possibile utilizzare il vivavoce, collegare tutti gli accessori bluetooth ed avere una cronologia di tutte le telefonate.

Una delle prime immagini della nuova interfaccia chiamate voce

E' allo studio anche la possibilità di registrare e riascoltare le conversazioni voce avvenute tramite WhatsApp, molto simile all'attuale messaggio vocale registrato disponibile già adesso. Praticamente l'applicazione registrerà le telefonate e potremo riascoltarle quando vorremo (potrebbe sorgere un problema di privacy, ma vedremo in seguito come sarà attuata).
Leggetevi anche i nostri consigli e trucchi per WhatsApp.

Chiamate perse e sistema operativo Android

WhatsApp dovrebbe integrarsi alla perfezione con Android e altri sistemi operativi, per segnalare con icone le chiamate andate a vuoto e gestire al meglio i contenuti multimediali creati dalle telefonate. Si ipotizza che nel corso della chiamata sarà possibile visualizzare anche foto e brevi filmati, molto utile anche nelle attività professionali.

Non c'è ancora data certa per l'introduzione delle chiamate vocali via WhatsApp, alcuni esperti ipotizzano per i primi mesi del 2015, quel che certo è che sarà una rivoluzione. Non tanto per la tecnologia vocale tramite connessione Internet, quella esiste da tempo anche per Skype, Viber ed altre applicazioni, ma per il fatto che WhatsApp sia una app così diffusa tra gli utenti che sarà davvero il primo passo per essere tutti raggiungibili tramite telefonate vocali gratuite.
Questa applicazione multimiliardaria (è stata comprata da Facebook per 17 miliardi di dollari) e prosegue nella sua evoluzione di miglioramenti continui, notevole anche la notizia che WhatsApp cripterà tutti i messaggi.
E' anche vero, che la gran diffusione di questa app ha comportato anche qualche problema di educazione con WhatsApp, da leggere!

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.