Fai la spesa e guadagna con T Frutta

App innovativa creata da italiani che sfrutta un meccanismo semplice per incassare soldi durante la spesa…

guadagnare soldi con T-frutta

T-Frutta è la prima app al Mondo che introduce una nuova modalità nel far la spesa: il concetto del “cash back”. In pratica vi basterà fare la spesa, scegliere le marche in offerta e in pochi secondi otterrete l'equivalente del risparmio con una somma di denaro che sarà accreditata direttamente nel vostro conto corrente.

T-Frutta concede quindi la possibilità d'avere dei soldi dalla vostra spesa, soldi veri e direttamente spendibili. L'applicazione è ora disponibile sia da App Store che su Google Play, per ora riguarda solo le zone di Milano e provincia.

Leggi anche: trucchi per risparmiare soldi

L'applicazione è di produzione interamente italiana, ideata e creata nell'Università di Parma, e sembra una vera rivoluzione rilanciando il concetto delle promozioni dei prodotti nei supermercati. T-Frutta, registrandovi come consumatore, proporrà offerte commerciali ad hoc ideate da aziende direttamente coinvolte. Attualmente hanno accettato 25 grandi marchi top degli alimentari: da Ferrero a Barilla, da Findus a Lavazza, da Granarolo ad Heinken. L'utente di questa applicazione non dovrà far altro che acquistare i prodotti in offerta posti in un qualsiasi punto vendita, dopo aver pagato fotografare lo scontrino della spesa e l'app riconoscerà perfettamente il tutto trasformando lo sconto in un credito. Credito che potrà essere automaticamente trasferito in un normale conto bancario, su PayPal, in assegno circolare o perchè no, anche in beneficienza.

Leggi anche: trucchi per risparmiare sulla spesa

Gli ideatori di questa applicazione, sperimentando il prodotto creato, hanno stimato un risparmio medio di circa 150-200 euro l'anno, senza contare altre eventuali promozioni aggiuntive sempre nello stesso punto vendita. T-Frutta è stata programmato con una tecnologia OCR proprietaria che riesce a riconoscere i prodotti in offerta da una semplice foto fatta allo scontrino.

Leggi anche: il miglior OCR per lo smartphone Android

In cambio di un guadagno in denaro, T-Frutta utilizzerà, in modo anonimo e quindi senza sapere da quale utente arrivino i dati, le informazioni riguardanti il comportamento dei consumatori (immagazzinando tutti gli scontrini fotografati). Le aziende potranno così acquistare i dati da T-Frutta per arrivare a campagne personalizzate di marketing fatte su misura e quindi molto più efficaci commercialmente.

Nel caso abitiate a Milano o provincia potrete da subito cominciare a sperimentare questo servizio e decidere se potrà esservi utile, in caso contrario basterà semplicemente disinstallarlo.

Link: T-Frutta per Android – T-Frutta per iOS Apple

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.