ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> Pagina Precedente >> Dettaglio Risorsa Gratis

 

 

Le automobili automatiche di Google e Uber


In breve:
Il futuro, per le automobili a guida automatica, sta diventando sempre piu' realta'. Ancor piu' se due giganti come Google e Uber decideranno di allearsi...

Dettagli (articolo di Mario Mazzocchi ) :

guida automatica automobile google e uber

Google è nato come motore di ricerca e, dopo essersi affermato e dopo essere diventato il più utilizzato al mondo, si è trasformato in una azienda impegnata nei più svariati settori, in molti dei quali ha raggiunto risultati eccellenti.

Google sta lavorando già da tempo ormai nel settore delle automobili. In un precedente articolo abbiamo parlato di Google e le automobili automatiche, progetto che porterà Big G ad introdurre sul mercato una vettura che si guida da sola.

L'ultimo prototipo di questa vettura è stato mostrato nel mese di Dicembre e Google prevede di poter offrire al mercato una vettura che si guida da sola e perfettamente funzionante entro i prossimi cinque anni.

Anche Uber, servizio di cui abbiamo parlato in un precedente articolo: la minaccia di Uber, ha deciso di investire denaro nel progetto di una macchina che su guida da sola e sta già lavorando a questo programma futuristico con un team di esperti, facendo anche tesoro di due preziose collaborazioni, la prima con il National Robotics Engineering Center con sede a Pittsburgh, e la seconda con la Carnegie Mellon University.

Ovviamente, sia per Google che per Uber, non sarà sufficiente mettere a punto una vettura perfettamente funzionante, ma bisognerà attendere anche che la legislazione relativa alla circolazione stradale venga modificata e che permetta ad automobili che si guidano da sole di circolare liberamente.

Le due strade diverse intraprese inizialmente da Google e da Uber sembrerebbero quindi destinate ad incrociarsi: da un lato abbiamo Uber, che attualmente domina il settore delle auto a noleggio e che sta lavorando alla produzione di una vettura che si guidi da sola, in modo da rendere automatico il suo ottimo servizio, dall'altro abbiamo Google, che è già in possesso di un prototipo funzionante della vettura e che sta pensando alla realizzazione di un servizio molto simile a quello attualmente offerto da Uber.

Lo scontro per il dominio di questo settore è vicino, bisognerà vedere chi riuscirà a raggiungere entrambi gli obiettivi per primo e ad ottenere quindi un vantaggio consistente sul concorrente.

L'idea di una flotta di vetture che si guidano da sole in giro per le maggiori città del mondo sembra oggi fantascienza, ma è proprio questo quello a cui stanno lavorando sia Google che Uber. La concorrenza spinge sempre a dare di più e questo scontro potrebbe quindi portare a mettere a punto vetture più sicure e con eccellenti prestazioni ed un servizio meglio organizzato e più conveniente per i clienti.

Al tempo stesso uno scontro fra questi due titani, attualmente Uber fà più profitti di Facebook, potrebbe riservar loro sorprese, favorendo ad esempio un nuovo competitore che potrebbe aggiungersi in corsa: non bisogna dimenticare il famoso detto fra i due litiganti il terzo gode.

Tutto ciò ci porta ad ipotizzare un'alternativa, che fino a questo momento non ha trovato alcun tipo di riscontro, ma che non può essere esclusa a priori: Google ed Uber potrebbero collaborare nel creare un servizio a noleggio di auto che si guidano da sole.

Non bisogna dimenticare che Google è uno degli investitori più importanti per Uber: Google Venture, il settore dell'azienda che ha il compito di scegliere e gestire gli investimenti, ha investito ben 257,69 milioni di dollari nel 2013 per aiutare Uber a sviluppare il suo servizio.

Google ha dalla sua il vantaggio di poter contare su un potere finanziario non irrilevante e sicuramente maggiore di quello a disposizione di Uber. Può contare inoltre sul suo ottimo servizio Google Maps (se vuoi approfondire impara come usare Google Maps al meglio), che sarà sicuramente sfruttato dalle vetture che si guidano da sole fabbricate da Big G.

Uber comunque è un valido avversario o futuro socio, perché sebbene dal punto di vista finanziario la battaglia sembra essere senza speranza, Uber ha dalla sua l'attuale dominio del settore delle auto a noleggio e la fitta ramificazione del suo servizio nelle principali capitali internazionali, rete che Google invece dovrà costruire da zero.


 Info su questa risorsa gratuita 
:: Inserito: 20 02 2015 :: Aggiornato: 20 02 2015 :: :: Punteggio: 0.00 (0 votes) ::
:: Clicks in questo mese: 0 :: Clicks totali: 51 :: Commenta questa risorsa :: Segnala un errore


 Trova altre risorse Gratis simili in questa categoria 
Computer - Informatica

 Commenti degli utenti su questa risorsa gratuita 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".