Proteggere un portatile dal furto

In questo articolo vi proponiamo 4 programmi (debbono essere installati prima del furto), che vi permetteranno di rintracciare e localizzare il vostro device oggetto di un furtoUn notebook o smartphone ultima generazione, rubati, possono diventare un grosso problema per il proprietario. Non solo per il valore intrinseco dell’oggetto, ma soprattutto per le informazioni archiviate in esso. Talvolta le conseguenze sono purtroppo disastrose con tutto ciò che è archiviato: dalla vita privata al lavoro. Inoltre, ricostruire tutti i documenti, dati, foto, potrebbe essere impossibile, perdendo così una parte importante della nostra vita.

Importante: crittografare il disco rigido in un portatile

Una prima azione che noi consigliamo sempre quando si usa un portatile con dati importanti archiviati è di crittografare il disco rigido. Rendere illeggibili i file ad un eventuale ladro (o curiosone) è il primo passo per evitare grossi guai. Anche nel caso non riusciate più a riprendere possesso del vostro notebook, il ladro non potrà usare i vostri dati, in alcun modo.
Ad esempio, per questa operazione, è possibile usare un programma gratuito affidabile e potente come il noto TrueCrypt per proteggere i dati sul computer (link). E’ disponibile sia per Windows, Apple, Linux. Il programma è in italiano, basta scaricare la lingua dal sito.

Una volta che avrete crittografato i vostri dati avrete effettuato un primo, importante passo, per non subire guai maggiori oltre alla perdita del valore dell’hardware.

Applicazioni gratuite per monitorare un portatile

Esistono dei software gratuiti che consentono di monitorare e identificare l’esatta locazione del Pc una volta che si connette alla rete. L’esperienza insegna che non tutti i ladri formattano subito il computer, spesso aprono il sistema operativo e curiosano per giorni prima di decidere di formattarlo. In questo lasso di tempo è possibile rintracciare il Pc tramite i software che vi andremo ad elencare. Questi software forniscono anche informazioni su che operazioni il ladro sta effettuando sulla macchina.

Prey

Abbiamo già parlato di questo ottimo software disponibile per Windows, Mac OS, Linux, Android e iOS. Vi basterà installarlo per sapere se qualcuno ha modificato die parametri del hardware o è stato avviato il sistema operativo. Prev può scattare una foto con la webcam, al primo “aggancio” con la rete Internet vi invierà i dati della localizzazione la foto del di chi sta usando il PC. Nella versione Pro può inviare anche un Sms con tutti i dati per la localizzazione.

Articolo di Anarchia.com: Come rintracciare Pc rubato con Prev

LockItTight

Altro strumento in grado di monitorare da remoto qualunque operazione si svolga nel portatile, potrà localizzarlo con invio di dati ed immagini al proprio account del servizio. Per Windows.

Sito: LockItTight

Adeona

Applicazione open source multipiattaforma che invia segnalazioni continuamente aggiornate della posizione corrente del portatile nel proprio repositorio che è completamente privato, protetto con password e crittografato.

Disponibile per Windows, Linux e Mac

Sito: Adeona

LAlarm

Questo sistema fa scattare l’allarme emettendo dei suoni in situazioni da specificare per furti o perdita di dati. Ad esempio può suonare quando ci si allontana da una determinata area, quando si scollega una chiave USB, ecc. Si possono ricevere notifiche via SMS, email, inoltre permette di configurare azioni che il portatile deve svolgere nel caso eventuale di furto tra cui ad esempio l’eliminazione automatica di certi file e cartelle.

Disponibile per Windows

Sito: LAlarm

Questi i 4 strumenti di base che possono rivelarsi molto utili. Attenzione però all’uso che se ne fa e rispettare la privacy!

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.