Windows 10 gratis fino a fine anno

windows 10 update gratuito

Ne avevamo già parlato in un precedente articolo, troverete il link nelle righe successive, è ancora possibile fare l’upgrade gratuito a Windows 10, ma a fine anno scadrà anche quest’ultima possibilità per aggiornare gratuitamente un PC Windows 7 o Windows 8.1 a Windows 10. Se siete intenzionati è il caso di sbrigarsi!Microsoft concede ancora, per tutti quelli che utilizzano le tecnologie assistive la possibilità di aggiornare il proprio sistema a Windows 10. Già in passato Microsoft aveva concesso un termine molto più ampio di un anno per aggiornarsi a  Windows 10 dalla vecchie piattaforme Windows. Scaduti tutti i termini, la casa di Redmond aveva lasciato uno spiraglio ai propri clienti utilizzatori delle tecnologie assistive, come ad esempio i disabili, per poter  effettuare l’upgrade gratuitamente.

Leggi: aggiornare a Windows 10 gratis è ancora possibile

Purtroppo anche quest’ultima possibilità adesso ha un termine di scadenza: Microsoft con un comunicato ufficiale ha dichiarato che tutti coloro che utilizzano un PC Windows 7 o Windows 8.1 e sfruttano le tecnologie assistive, dovranno eventualmente effettuare l’upgrade gratuito a Windows 10 entro e non oltre il prossimo 31 dicembre 2017.  Sinceramente un piccolo colpo di scena, perché inizialmente sembrava che questa iniziativa non avesse una vera e propria scadenza.

In origine questo bonus gratuito era stato creato principalmente per le persone sofferenti di qualche disabilità, ma è anche vero che molti utenti normodotati hanno avuto la possibilità di aggiornare i propri PC grazie a questo escamotage. Da segnalare comunque che Windows 10 integra diverse funzionalità che si collegano all’accessibilità e lo stesso nuovo upgrade Windows 10 Fall Creators Update  introduce ulteriori importanti novità proprio per l’utilizzo del PC per persone con grandi o piccole disabilità.

Il consiglio è quasi obbligatorio per chi ha parenti o amici che sfruttano le tecnologie assistive sui propri PC a decidere entro Dicembre se è il caso di effettuare l’aggiornamento a Windows 10 per non perdere la possibilità di poterlo effettuare gratuitamente. Per tutti gli altri è comunque concesso, tramite questa via, l’aggiornamento a Windows 10 senza spendere un solo centesimo.
Per chi ha timore di passare a Windows 10 ricordiamo una cosa importante: Microsoft consente di tornare alla versione precedente di Windows con pochi clic entro 30 giorni dall’aggiornamento.

Ecco la semplice procedura:
Dal menu Start selezionate “Impostazioni
Dal pannello selezionate la voce “Aggiornamenti e sicurezza
Nella finestra andate nella scheda “Ripristino
Proprio in quest’ultima scheda visualizzerete un pulsante che vi consentirà di avviare la procedura per tornare a Windows 7 o Windows 8.1
Aspettate alcuni minuti che l’operazione si completi, poi potrete utilizzare il vostro PC come sempre.

Attenzione: ricordarvi le vostre vecchie credenziali, poiché quelle di Windows 10 non saranno più utilizzabili.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.