I migliori siti per passaggi in auto

Una vera e propria esplosione in Internet di siti con cui condividere un passaggio in auto che vi fara' risparmiare un sacco di soldi… vediamo i migliori

passaggio auto viaggi condivisione auto

Car pooling, car ride e car sharing sono i nuovi trend di ricerca del web. Sebbene le definizioni di queste espressioni siano diverse, tutte hanno in comune un aspetto fondamentale: viaggiare in auto risparmiando il più possibile.

Il car pooling consiste nell'accordarsi, con conoscenti e non, per giungere a destinazione utilizzando una sola auto. I vantaggi sono molteplici: dividere le spese, trovare parcheggio più facilmente, viaggiare in compagnia, magari facendo anche nuove amicizie, e incidere meno sull'inquinamento ambientale.

In rete si trovano molteplici siti web dedicati al car pooling, perfetti per chi vuole programmare online il viaggio ed organizzarsi in pochi minuti con gli altri passeggeri. Bisogna ricordare che il car pooling si riferisce generalmente a brevi tratte, mentre per i lunghi viaggi si utilizza l'espressione car ride.

Anche per il car ride il concetto è lo stesso di quello descritto per il car pooling, con la sola differenza che il viaggio condiviso sarà più lungo, portando anche ad un risparmio maggiore sulle spese dello spostamento.

Di seguito sono elencati i migliori siti car pooling ed i migliori siti car ride, focalizzandosi in particolare su quelli attivi in Italia:

1. BlaBlaCar

BlaBlaCar è al momento il sito più famoso del settore, utilizzato ogni giorno in tutto il mondo. In Italia sono tantissimi i viaggi condivisi giunti a destinazione con successo e questo ha fatto sì che BlaBlaCar si mettesse in luce per la sua affidabilità.

Il sito protegge gli utenti da spese eccessive, indicando automaticamente a quanto dovrebbe ammontare il costo medio del viaggio e quindi la tariffa da pagare. E' importante ricordare, inoltre, che il costo per passeggero non aumenta al diminuire delle persone che si prenotano per il viaggio, ma resta invariato, anche se l'auto non risulta essere piena.

2. Tandemobility

Tandemobility è un sito web di car pooling tutto Italiano, ideale per chi vuole condividere le spese del viaggio e al tempo stesso viaggiare in compagnia. E' molto utilizzato da chi ha la necessità di recarsi a grandi eventi, come eventi sportivi e concerti, ma anche da chi deve semplicemente percorrere brevi tratte e vuole risparmiare sui costi dello spostamento.

3. RoadSharing

RoadSharing è un famoso portale web a livello europeo per la condivisione dei viaggi e dispone anche di alcuni annunci per tragitti Italiani, sebbene non sia al livello dei due servizi indicati precedentemente, almeno per quanto riguarda il nostro Paese.

Nonostante questo è utile tenere in considerazione il servizio offerto da RoadSharing, perché si potrebbero trovare accordi molto vantaggiosi e risparmiare denaro prezioso.

4. Autostradecarpooling

Autostradecarpooling è un servizio Italiano perfetto per chi deve percorrere lunghi tratti in autostrada e vuole risparmiare sia sul carburante che sul prezzo da pagare al momento del passaggio al casello. Sono disponibili anche sconti per la percorrenza di specifici tratti autostradali (per maggiori informazioni è utile visitare il sito ufficiale).

5. YouTrip

YouTrip è un portale Italiano per la condivisione del viaggio, che aggiunge delle novità ai servizi elencati precedentemente. Innanzitutto è possibile condividere non solo automobili, ma anche camper e moto.

Inoltre, la condivisione proposta da YouTrip non si basa unicamente sul pagamento di una somma in denaro, ma è possibile accordarsi per pagare il viaggio con un oggetto o per condividere la tratta gratuitamente.

Un altro ottimo sistema per spostarsi in auto è sfruttare il cosiddetto car sharing, ovvero noleggiare una vettura per un breve periodo di tempo. Il servizio è attivo nelle maggiori città Italiane e si rivela molto utile per spostamenti urbani, anche perché le auto noleggiate con questo servizio hanno spesso vantaggi relativamente alla circolazione urbana rispetto a tutte le altre vetture. Il motivo è semplice: nella maggior parte dei casi sono gli stessi comuni a gestire il servizio di car sharing.

Attualmente il servizio di carsharing privato più utilizzato è Car2Go, famosissimo a Milano e a Roma, a cui si affianca Enjoy, che sta spopolando nella capitale lombarda.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.