ANARCHIA.com

Tutto gratis dalla rete, no a pagamento, no shareware, no trial, no demo, tutto ciò che è Free!
Risorse più viste - Ultime Risorse aggiunte - Risorse più votate - Risorsa casuale Contatti e Privacy -
Normativa Cookies

 

 

Home >> AAAProgrammi gratis! - Freeware >> Protezione files e computer >> Cartelle Directory File Invisibili

 

 

 

Cartelle Directory File Invisibili

Programmi gratis capaci di rendere invisibili file, cartelle o meglio dette directory. Magari la collezione di foto con tutte le vostre ex fidanzate, documenti aziendali importanti che i colleghi d'ufficio non devono leggere, il vostro diario segreto... insomma tutti i dati che deciderete di rendere invisibili ai soliti curiosi di turno. Programmi consigliati in famiglia o in ufficio dove il vostro Pc viene "condiviso" con altri utenti. Una bella lista di programmi gratis per rendere invisibili intere directory. Alcuni anche in italiano, non guasta mai.

 

Nuovi Articoli

Usare Chrome con Tor per essere anonimi
Immagini infette su Facebook e Linkedln
Falla pericolosa nel browser Firefox
LibreOffice documenti in formato Word ed Excel
Ricaricare il cellulare in pochi secondi
Vecchie versioni di programmi
Rendere Dropbox sicuro
Administrator Windows blocca i programmi
La concorrenza di Amazon Music
Impedire esecuzione di un Crypto virus
Trucco per installare sempre Windows 10 gratis
Assistenza con voce dallo Smartphone
Come attivare Tim 4G gratis
Siti online gratuiti per creare video
Programma WhatsApp per chat da Pc
Come ottenere il rimborso per una App
Scadenza upgrade Windows 10
Google Youtube concorrenza a Netflix
Guida per collegare il Pc alla Tv
Open365 un Office online gratuito
Canva programma grafica professionale online
Come riconoscere le bufale in Internet
WhatsApp nuovi aggiornamenti dell'app
Roaming europeo nuove tariffe
Browser velocissimo per Windows e Macintosh

 

Nuovi articoli

  

Anarchia.com non è in alcun modo collegato con le risorse gratuite recensite. L'aggiornamento
di questo sito avviene in modo saltuario, quindi, non può essere considerato una testata giornalistica
o un periodico o comunque un prodotto "editoriale".