Popcorn Time illegale in Inghilterra

Cominciano i primi guai legali per la piattaforma di streaming conosciuta da tanti utenti e che si e' rapidamente espansa in tutto il Mondo

streaming film e video popcorn time

Un giudice britannico ha deciso il blocco all'accesso dei siti che consentono il download dell'applicazione Popcorn Time(nostro articolo) che consente di visionare direttamente in streaming film, video e serie Tv direttamente dai flussi torrent senza dover scaricare i file come invece avviene tramite programmi molto conosciuti tramite uTorrent o anche il più sicuro (per gli utenti) ottima alternativa ad uTorrent, Deluge.

Il codice di Popcorn Time è stato sempre considerato neutrale, infatti non è il programma in se stesso ad essere illegale, ma l'uso che se ne fa. Invece la High Court di Londra, presieduta dal giudice Colin Birss, ha chiesto l'inibizione a tutti i siti che consentono il download di questo software. In pratica saranno ben presto bloccati, dai provider inglesi, l'accesso a siti web come popcorntime.io, flixtor.me, popcorn-time.se e isoplex.isohunt.to ed altri. Il chiavistello legale per considerare il software fuori legge è che Popcorn Time è costretto a sincronizzarsi con alcuni siti per prelevare gli indici dei prodotti coperti da copyright, gli stessi siti da cui è possibile scaricare il software. Gli indici consentono quindi di assemblare, ricostruire tutti i frammenti di video presenti nei flussi torrent e di presentarli in streaming tramite il programma Popcorn Time. Pertanto quei siti sono illegali e dovranno essere “oscurati”.

Il ponte di collegamento tra questo software di streaming e tutto il mondo illegale dello streaming video è stato sufficiente al giudice per emettere una sentenza che in Inghilterra ha valore legislativo. Rimangono comunque salvi i codici o applicazioni su cui si basano le tecnologie BitTorrent, una delle più grande invenzioni di Internet, ma nello specifico il programma Popcorn Time, ben presto, non potrà più essere scaricato, nè utilizzato in Inghilterra.

In realtà non si comprende come tecnicamente potrà essere effettuato questo “filtro”, perchè come tutti sappiamo è abbastanza facile superare questo tipo di restrizioni. Ne abbiamo parlato spesso e anche recentemente come nel caso del nostro articolo NowVideo non funziona. Ciò che è illegale in una nazione, non lo è in un'altra, ed è quindi molto difficile creare dei recinti digitali per determinati gruppi di persone.

Nel frattempo procedono bene e con continuo aumento di abbonati le applicazioni legali di streaming film e serie Tv come l'taliana Chili Tv o il gigante statunitense Netflix.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.