Cambiare nome predefinito SSID nel router wireless

come cambiare nome rete wifi

Come cambiare nome alla rete Wi-Fi. E’ necessario modificare il nome predefinito (SSID) di un router wireless?

I router a banda larga wireless e i punti di accesso wireless stabiliscono una rete wireless utilizzando un nome chiamato Service Set Identifier (SSID). Questi dispositivi sono configurati in fabbrica con un nome di rete SSID predefinito dal produttore.

In genere, a tutti i router di un produttore viene assegnato lo stesso SSID. Il nostro consiglio è sempre quello di cambiare il nome attraverso il pannello del router.

Infatti è possibile che abbiate dei vicini con lo stesso tipo di router e utilizzare lo stesso SSID predefinito. Controllate l’SSID del router e, se c’è ancora un nome predefinito, è meglio cambiare il nome della rete.

Come trovare l’SSID di un router wireless

Per trovare l’SSID corrente del router, occorre inserire l’indirizzo IP per accedere alle pagine di configurazione tramite il browser del vostro computer. La maggior parte dei produttori di router utilizza un indirizzo predefinito come http://192.168.0.1. Provate a cliccare e probabilmente si aprirà il pannello d’accesso al vostro router (che dovrebbe essere protetto da una password). Se non funziona leggete sotto.

Ecco qui sotto una lista di Ip che fanno riferimento a diverse marche di router (nel caso vi siate persi il manuale).

3Com 192.168.1.1
Apple 10.0.1.1
Asus 192.168.1.1, 192.168.1.220
Belkin 192.168.2.1, 10.1.1.1
Buffalo 192.168.11.1
Dell 192.168.1.1
D-Link 192.168.0.10.30, 0.50, 1.1, 10.1.1.1
Fritz! Box 192.168.178.1
Linksys 192.168.0.11.1
Microsoft 192.168.2.1
Motorola 192.168.10.120.1, 30.1, 62.1, 100.1, 102.1, 1.254
MSI 192.168.1.254
Netgear 192.168.0.10.227
Sitecom 192.168.0.1
TP-Link 192.168.1.1
Trendnet 192.168.0.1, 1.1, 2.1, 10.1,
U.S. Robotics 192.168.1.12.1, 123.254
Zyxel 192.168.1.12.1, 4.1, 10.1, 1.254, 10.0.0.20.138

Immettere http://192.168.1.1 (o un altro indirizzo del router, se il suo valore predefinito è stato modificato) in un browser.

La maggior parte dei router Linksys, ad esempio, utilizza il nome utente admin e non richiede password, quindi lascia vuoto il campo password.

Fare clic sull’opzione del menu Wireless.

Visualizzare il nome SSID corrente nel campo Nome rete wireless (SSID).

Altri produttori di router seguono un percorso simile all’SSID. Controllare il sito web del produttore del router o la documentazione per le specifiche credenziali di accesso predefinite.

Come cambiare l’SSID

Un SSID può essere modificato in qualsiasi momento attraverso la schermata di configurazione del router. La modifica dopo la creazione di una rete wireless causa la disconnessione di tutti i dispositivi wireless, che devono ricongiungersi alla rete con il nuovo nome.

Se due reti con lo stesso nome vengono installate l’una vicino all’altra, gli utenti e i dispositivi client potrebbero confondersi e cercare di collegarsi a quella sbagliata. Se entrambe le reti sono aperte (non utilizzando WPA o altri sistemi di sicurezza), i client possono lasciare inconsapevolmente la loro rete corretta e unirsi all’altra.

Il nome della rete non ha alcuna influenza sulla capacità dell’aggressore di trovare e penetrare la rete. D’altra parte, è anche vero che gli aggressori potrebbero prendere di mira le reti wireless con nomi predefiniti, presupponendo che quelle famiglie siano meno attente alla configurazione delle loro reti domestiche.

Leggi anche: come resettare un router con semplici mosse

La scelta di nomi di rete wireless

Un SSID è sensibile alle maiuscole e può contenere fino a 32 caratteri alfanumerici. Seguire queste linee guida basate sulle pratiche di sicurezza di rete consigliate:

1. Non inserite il vostro nome, indirizzo, data di nascita o altre informazioni personali come parte dell’SSID;
2. Non utilizzare alcuna password di Windows o del sito Internet;
3. Scegli un SSID che contiene sia lettere che numeri;
4. Scegliere un nome lungo o quasi, quanto la lunghezza massima consentita;
5. Considerate la possibilità di cambiare periodicamente il vostro SSID, almeno una volta ogni pochi mesi;
6. Scrivi il nuovo nome SSID da qualche parte, magari sul fondo del router.

Una volta che avrete scelto un nuovo nome di rete, effettuare la modifica è semplice. Digitarlo nel campo accanto al nome di rete wireless (SSID). La modifica non viene attivata finché non viene salvata o confermata. Non è necessario riavviare il router.

Come sempre è possibile trovare informazioni su come modificare l’SSID sul sito web del produttore del tuo router, se avete qualche difficoltà. Generalmente è comunque una cosa molto semplice ed intuitiva.

Cambiare SSID è diverso dal cambiare DNS ad un router, pratica che potrebbe servirvi a visualizzare i siti oscurati.

Ricordate sempre di abilitare la crittografia WPA2 sul tuo router o access point wireless ed inserire una password forte non facilmente intuibile.

Maggiori informazioni su come proteggere la rete Wi-Fi sono state raccolte in un interessante articolo della nostra redazione.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!