Miglior telefono 2019 rapporto qualità prezzo

miglior smartphone 2019 rapporto qualità prezzo

Miglior telefono 2019 rapporto qualità prezzo è il Redmi note 7.  Smartphone ottimo per prezzo e caratteristiche. Sotto i 200 euro è un vero affare.

Il listino ufficiale è di 240 euro per uno smartphone con dotazione hardware e software davvero di buon livello. Ma ormai si trova tranquillamente online sotto i 200 euro: un grande colpo alla concorrenza.

Questo post, come tutti gli altri, non è sponsorizzato, ma scritto liberamente perché crediamo di dare un buon consiglio ai nostri lettori: il miglior telefono 2019 rapporto qualità prezzo.

Il Redmi Note 7  del gigante cinese Xiaomi irrompe sul mercato italiano e fa subito parlare di sè. Abbiamo subito “puntato” il modello con 4 giga di Ram e 64 giga di memoria, un telefono che sarebbe di fascia media ma che, in realtà, è ben sopra alla media.

Il Redmi Note 7 è abbastanza simile esternamente ai telefoni già presenti sul mercato, profilo in metallo, lucido, retro in vetro. Il peso è di poco sotto ai 200 grammi e anche se risulta leggermente più “pesante” rispetto alla media, risulta ben bilanciato e comodo da tenere in mano. Le dimensioni sono 15,9 x 7,5 x 0,8 cm. Obbiettivo fotografico frontale a “goccia”.

I punti di forza del Redmi Note 7

Innanzitutto è da segnalare la fotocamera di 48 MP, non sarà un obbiettivo come quello dei top di gamma da 1000 euro, ma state certi che Redmi vi garantirà un ottimo strumento fotografico a basso costo. La qualità delle immagini sono davvero molto buone per un telefono economico come questo. Occorre considerare che la fotocamera principale ha un’apertura ƒ/1.8, mentre la seconda fotocamera arriva a 5 megapixel ƒ/2.4 per una buona profondità di campo.

Le foto offrono una buona definizione e i colori sono belli, anche quando la fotocamera lavora in automatico. La risoluzione massima si ottiene con modalità Pro.

I video forse non sono all’altezza delle foto, ma pretendere una videocamera di alto livello, a questo prezzo, è davvero pretendere troppo. Il comparto fotografico, quindi, è più che soddisfacente, per chi ha voglia di spendere poco senza rinunce.

Schermo ampio e bello con i suoi 6,3 pollici, risoluzione FullHD+ e una buona luminosità. Sicuramente un passo in avanti tra gli schermi di smartphone non costosi.

Leggi anche: il fantastico telefono pieghevole Xiaomi

Sistema operativo Android Pie

L’interfaccia include alcune personalizzazioni “cinesi” di Xiaomi, esplicate con l’interfaccia MIUI 10.2. Processore Snapdragon 660 octa core da 2,2 GHz, e due configurazioni: una da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria e quella che consigliamo: davvero performante con i 4 GB di RAM e 64 di memoria.

Ovviamente la memoria può essere espansa ed il telefono è un dual sim. Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0, porta ad infrarossi, LTE fino a 450 Mbps. Led di notifica e sul retro è inserito il lettore di impronte digitali. Nella parte superiore dello smartphone c’è il jack audio, con la possibilità di attivare una modalità “gaming”.

Batteria con ottima autonomia

La batteria da 4000 mAh è senz’altro un altro punto di forza del Redmi Note 7, anche utilizzandolo intensamente riesce a garantire quasi due giorni. Difficile che altri smartphone di questa fascia, con schermo così ampio possano battere, attualmente, la formidabile autonomia del Redmi Note 7.

Il prezzo di fascia bassa di questo smartphone lo rende incredibilmente interessante, la versione base parte già da 180 euro. Mentre quello recensito da noi si trova già a 199 euro facendo delle ricerche online.

Inutile dire che il rapporto prezzo/qualità è certamente molto buono. Per l’uso quotidiano, telefonate, messaggi, Internet, anche qualche gioco, foto e video ricordo, è sicuramente un acquisto davvero consigliato, senza svenarsi.

Indubbiamente il miglior rapporto qualità prezzo 2019 per smartphone.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!