TikTok è pericolosa per i giovani?

bambini-pericolo-app-internet

TikTok, app usata dai giovanissimi, multata di quasi 6 milioni di dollari dagli Stati Uniti.

Una multa enorme sull’app creata in Cina: si comporterebbe in modo malevolo riguardo alla privacy dei bambini. Un problema evidente che ora si ripercuote anche in Europa.

L’applicazione cinese TikTok, utilizzata da 500 milioni di persone, scaricata da un miliardo in tutto il mondo, è molto utilizzata dai giovanissimi.

Questa app assomiglia parecchio alle Storie di Instagram o Snapchat (senza l’auto-distruzione del messaggio dopo 24 ore). Nell’app cinese ci sono anche “imitazioni”  di Youtube: brevi video realizzati e modificati da utenti alla ricerca di notorietà digitale. Lo scorso anno TikTok si è fusa con Musical.ly, che in Italia dichiarava quattro milioni di iscritti.

Gravi problemi di privacy in TikTok

La Federal trade commission americana ha individuato una mancata tutela dei dati dei minori di 13 anni. La raccolta indiscriminata di informazioni personali come nome, cognome, e-mail e la posizione, può essere sfruttata da adulti per contattare i minori nell’area circostante.

Altri problemi includono il fatto che non ci sono verifiche sul fatto che gli iscritti abbiano l’età minima per utilizzarla. Per esibirsi e commentare le esternazioni altrui occorre ottenere il consenso dei genitori inviandolo alla piattaforma.

Leggi anche: rimosse app pericolose dal Playstore

Problemi di privacy che provengono dal passato

Il problema sembra che si sia generato con la fusione di Musical.ly che aveva accumulato centinaia di milioni di utenti disinteressandosene. Inoltre, l’app non è mai intervenuta quando alcuni genitori intimavano di cancellare i video dei loro figli.

La sanzione è senz’altro elevata: 5,7 milioni di dollari. La multa più onerosa mai elevata nelle violazione privacy dei più piccoli.

Un altro articolo che riguarda app molto utilizzate dai giovanissimi è senz’altro: cosa è Zepeto. Perchè i vostri figli la utilizzano.

Con queste app per i giovanissimi mentire è facile: basta scegliere un anno di nascita precedente al 2006 per cominciare a pubblicare e visionare video, senza alcun controllo.

In passato abbiamo anche parlato della pericolosità di Ask.fm tra gli adolescenti.

Ora anche l’Europa dovrebbe agire

A questo punto, dopo la clamorosa multa inflitta dagli Stati Uniti, è probabile che questa app cinese avrà problemi anche in Europa. Come sempre il controllo di queste situazioni è sempre nelle mani dei genitori che devono tener d’occhio lo smartphone dei propri figli.

Soprattutto occorrerebbe stare attenti anche alle ricerche pericolose in Internet in cui tutti possono incappare.

Leggi anche: Cacaoweb è pericoloso?

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.