Samsung S8 bello ma fragile

Il Samsung Galaxy S8 e il fratellone S8+ sono arrivati da qualche giorno sul mercato italiano. Un telefono certamente notevole per la sua bellezza, molto differente dagli altri smartphone, ma la sua bellezza allo stesso tempo…Il display Infinity, assemblato da Samsung è davvero ampio, brillante, ben leggibile, quasi privo di bordi e cornici, molto grande la sua superficie di visione.

Pochi giorni fa avevamo riportato il vero costo di un Samsung 8 alla produzione, ma per i clienti finali rimane un oggetto molto prezioso e anche, molto costoso da riparare.

Infatti, proprio il suo punto di forza, un display favoloso ed unico (neanche Apple per ora gli si avvicina) è il suo tallone di Achille, occorrerà quindi maneggiare il telefono con estrema cura. Non tanto per eventuali graffi di chiavi e monete tenendolo in tasca (il gorilla glass 5 applicato funziona molta bene da questo punto di vista), ma per eventuali cadute, soprattutto di taglio, che possono incrinare il meraviglioso display.

Tanto bello quanto fragile il display Infinity di Samsung 8

Square Trade, azienda americana esperta di hardware per il mobile, ha sottoposto il Galaxy S8 ad una serie di test: simulazione caduta (diverse posizioni), la flessibilità, resistenza all’acqua e infine su quanto sia difficile riparalo anche per un centro assistenza ufficiale. La somma di questi test ha partorito un punteggio che può essere quindi equiparato agli altri modelli sempre sottoposti agli stessi test da Square Trade. Nella loro speciale classifica più il voto è alto (scala da 1 a 100), maggiore è la fragilità del telefono stesso.

Leggete anche: cosa si può fare con uno Smartphone

I risultati purtroppo confermano la pericolosa fragilità

Non che il Samsung S8 sia costruito male o con componenti di scarsa qualità, anzi, l’insieme dei componenti è ottimo, ma è proprio la bellezza del display a renderlo più fragile degli altri. Il Samsung S8 è il primo telefono, mai testato da Four Square, che si è rotto alla prima caduta simulata, da tutte le posizioni. Particolarmente pericolosa la caduta di “taglio”, una botta allo schermo curvo potrebbe creare una piccola crepa che poi si estenderebbe, quasi sicuramente, attraversando lo schermo. Un tester italiano di questo smartphone ha confermato di aver fatto cadere, per sbaglio, il suo S8 da circa 20 cm e di taglio, tanto è bastato perché si creasse una crepa partendo dal bordo del display Infinity.

Il punteggio di 76 per S8 e 77 per S8+ confermano il rischio rottura di questi meravigliosi smartphone. E’ vero che esiste già adesso un’ampia gamma di cover per Samsung S8, ma il fatto è che il telefono è così bello che imprigionarlo in una “guscio” farebbe perdere gran parte del suo fascino.

Gli utenti ammaliati dal suo design dovranno decidersi ben presto subito dopo il loro costoso acquisto: rinunciare a parte del design o alla sicurezza.

Leggete anche: come proteggere il proprio telefonino

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.