Modificare i Dns sugli smartphone

Abbiamo gia' affrontato in passato come cambiare il server Dns per navigare in Internet sui Pc, ma come fare a cambiarlo sugli smartphone? Vediamo…

Spesso è necessario cambiare il server Dns che consente la navigazione su Internet, in pratica i Dns servono a dare il giusto indirizzamento nel mare di Internet verso un server specifico.
Tutti i server su cui sono ospitati siti e servizi hanno un indirizzo numerico ip, ad esempio: 167.134.111.222. Poiché sarebbe difficile ricordarsi i numeri e, soprattutto, su un Ip possono convivere anche migliaia di siti, i server Dns servono a “tradurre” i numeri nel più facile e consueto indirizzo Internet, ad esempio Pippo.com.

Ora, poichè questo servizio di “traduzione” di indirizzi numerici in indirizzi effettivi è usato da tutto Internet, spesso si possono “bloccare” interi server informando i DNS che quel sito specifico non deve essere raggiunto. Ciò può servire per bloccare siti pornografici o violenti sullo smartphone di nostro figlio o nipote, ma anche ai provider che su input della polizia postale non devono più consentire che certi siti web illegali siano visibili in rete.

Un problema che spesso si crea è che magari siti perfettamente legali negli Stati Uniti o resto del Mondo, non siano invece visibili in Italia per motivi legali delle nostre leggi o per motivi di copyright.
In passato abbiamo spiegato come un programmino gratuito per il cambio Dns consenta al nostro Pc di superare numerosi ostacoli sopra citati. Il cambio dei Dns, magari con l'uso di Torrent abbinato, consente anche di abbattere la censura digitale in molti paesi del Mondo.

Leggi anche: NowVideo non funziona, come risolvere il problema

Come cambiare Dns sugli smartphone o tablet

Modificare i Dns sugli smartphone è leggermente più complicato, ma a volte è necessario per uno dei casi citati sopra. Ad esempio ricordatevi che Dns anti-violenza e anti-porno sono quelli di OpenDNS FamilyShield: DNS Primario 208.67.222.123 e DNS Secondario 208.67.220.123. Questi Dns server impediscono di visualizzare siti porno o particolarmente violenti.

Come cambiare Dns su smartphone Android

Android consente di cambiare il server DNS solo alla rete Wi-Fi a cui si è connessi e non è il solo ad avere questa “limitazione”. Purtroppo, a meno di non avere lo smartphone con root, dovrete ripetere la procedura nel caso vi colleghiate a una nuova rete WiFi.

Cambiare i DNS dello smartphone Android di una rete Wi-Fi si ottiene accedendo ad Impostazioni, proseguire per Wi-Fi, premere per qualche secondo sulla rete connessa e poi potrete modificarla entrando in >Mostra Opzioni Avanzate.
Tramite Impostazioni IP dovrete cambiare da DHCP a statico.
Verso il basso dello schermo, se non appare scorrete la pagina, troverete gli indirizzi Ip dei server Dns (sono sempre due i campi richiesti). In quei campi potrete inserire i dati numerici che vi interessano.

Nel caso abbiate Android con la possibilità di root, sarà tutto più facile e pratico poichè esistono delle app che consentono di impostare i vostri Dns personalizzati senza avere la necessità, ogni volta, di modificarli. Una di queste app è ad esempio: SetDNS che permette di impostare il server DNS una volta per tutte, a livello di sistema.

Come cambiare Dns su iPhone o iPad

Anche iOS di Apple non consente di inserire un server Dns predefinito per tutte le connessioni Wi-Fi. Ogni volta che ci si connetterà ad una nuova Wi-Fi sarà necessario andare su Impostazioni e poi scegliere Wi-Fi.
Una volta individuata la rete a cui si è connessi vi basterà toccare la piccola iconcina “I” cerchiata di blu che segnala le informazioni catalogate per quella rete Wi-Fi specifica. Una volta aperta la sezione informazioni potrete fare un tap sul campo Dns e inserire i due gruppi di numeri che vi interessano per modificare i Dns su iPhone o iPad.

Come modificare i Dns su Windows Phone

Attualmente, purtroppo, Windows Phone 8 e fra i più restrittivi e non consente di modificare manualmente sullo smartphone i Dns. Unica possibilità per navigare con Dns diversi da quelli standard è, nella rete Wi-Fi, di modificare direttamente i Dns sul router (soluzione naturalmente applicabile anche ad Android ed iOS).
Modificando comunque i Dns sul router tutti gli apparecchi ad esso collegati, anche i Pc, saranno sotto l'influsso dei nuovi Dns, naturalmente.
Con l'aggiornamento prossimo di Windows Phone 8.1 le cose probabilmente cambieranno e la modifica potrà essere inserita direttamente sullo smartphone.

Come modificare i Dns su uno smartphone BlackBerry

BlackBerry, in particolare nella versione 10, permette di impostare server DNS personalizzati sulle reti Wi-Fi.
Dal menù Impostazioni di sistema dovrete far scorrere lo schermo e poi un touch su reti e connessioni -> Wi-Fi modificando infine le impostazioni DNS.

Ad ogni modo un articolo molto importante, per meglio capire le problematiche dei Dns e cosa si può ottenere con Dns diversi che non siano quelli standard forniti dal provider, è a questa pagina informativa: cambiare i Dns per i siti oscurati in Italia.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.