Trovare codice Imei del telefonino

Abbiamo già spiegato in un articolo a cosa serve un codice IMEI di un telefono cellurare e quindi come bloccare un telefono rubato, ora vediamo come trovare il codice IMEI sia su uno smartphone Android che un iPhone.Come già spiegato nel precedente articolo il codice numerico IMEI o MEID per telefono cellulare è in pratica la “carta d’identità” del telefono e lo identifica in modo univoco, non esiste al Mondo un altro telefono con lo stesso codice numerico.  Il codice IMEI (International Mobile Equipment Identity) è un codice unico a 15 cifre, trovare il numero IMEI o MEID del nostro telefono è possibile con diversi metodi.

E’ ovviamente importante scrivere il numero IMEI prima che il telefono sia rubato o perso. In caso di un infausto evento potrete allora chiamare il vostro operatore e fornire il numero IMEI per bloccarlo e renderlo inutilizzabile anche nel caso cambiassero la scheda Sim.
E’ molto importante denunciare il furto di un cellulare anche al gestore telefonico, oltre che alla polizia. Tramite il codice IMEI il telefono verrà quindi bloccato su qualsiasi rete cellulare. Ciò non toglie che, magari, una volta ritrovato il telefono, potrà essere di nuovo sbloccato dopo aver dimostrato d’essere il legittimo proprietario.

Leggi anche: consigli per uno smartphone sicuro

Sequenza tastiera per trovare codice IMEI

Dalla tastiera del nostro telefonino normalmente il codice IMEI appare componendo la stringa *#06# senza l’obbligo di premere il tasto Invio poiché il numero dovrebbe apparire immediatamente. Una volta che sarà visualizzato il numero vi conviene trascriverlo per vostra sicurezza e metterlo da parte. Sia che appaia identificato come IMEI o MEID, sarà la stessa cosa: è il numero che dovete registrare.

Trovare codice IMEI di un iPhone

Innanzitutto potete guardare il retro dell’iPhone, le serie 5, 5c, 5s hanno generalmente il codice IMEI stampato sul retro, sul fondo. Nel caso abbiate iPhone di modelli più vecchi potrete trovarlo nell’alloggiamento della carta SIM, fatevi aiutare da un amico se non siete pratici sulla rimozione di una SIM, potreste inavvertitamente danneggiarla.
Ad ogni modo  anche da Impostazioni potrete trovare l’IMEI sulla schermata iniziale del cellulare, di solito funziona sempre, senza problemi. Il percorso è Impostazioni>Generale>About, poi un tap sul bottone IMEI/MEID e lo visualizzerete. Per copiarlo negli appunti vi basterà tenere premuto il bottone IMEI/MEID

Trovare il codice IMEI su cellulare Android

Tramite tastiera è abbastanza facile, seguite il percorso Impostazioni>Info telefono (è in fondo) un tap ed entrerete nella schermata successiva. Il codice IMEI sarà indicato nella pagina, assieme ad altre informazioni. Copiate il numero trascrivendolo su un foglietto, non si può copiare negli appunti.

E’ possibile trovare il codice IMEI anche tramite il nostro account Google associato al cellulare Android.
Tramite www.google.com/settings/dashboard dovrete recarvi in “Android” ed identificare il cellulare dalla lista che vi apparirà. A questo punto potrete copiare il vostro codice IMEI
E’ possible trovare il codice anche rimuovendo la batteria (se rimovibile), il numero che cercate sarà sotto, generalmente disponibile su tutti i cellulari. Ovviamente se il vostro smartphone non ha la batteria rimovibile ciò non sarà possible.

Spesso il codice IMEI è anche sulla scatola del cellulare, non sul libretto di istruzioni, però.

Ora che sapete come rendere la vita difficile ad un eventuale ladro (avrà in mano un pezzo di ferro senza possibilità di utilizzarlo) cercate il vostro IMEI e copiatelo riponendo poi il tutto in un posto sicuro. La speranza è che non vi serva mai, ma la prudenza non è mai troppa!

Sempre a riguardo la sicurezza per i telefoni, un interessante articolo è anche: come scoprire se il nostro telefono è spiato.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.