Come eseguire i programmi Windows su OS X

Ormai sia per Mac che per i sistemi Windows quasi tutti i programmi esistono sia per uno che per l'altro sistema operativo, ci sono pero' ancora giochi e applicazioni non presenti in OS X. Come fare?


Esistono ancora applicazioni che girano su sistemi operativi Windows, ma non su OS X. Come fare allora se abbiamo un programma o gioco preferito e farlo eseguire su un computer Mac della Apple? Per fortuna esiste una applicazione gratuita chiamata Wineskin.

Wineskin è una utility open source gratuita che riesce a far girare programmi Windows su OS X in modo da poterli eseguire nativamente. Esistono altre risorse software che riescono a far girare programmi Windows su Mac, ma Wineskin funziona molto bene.

Occorre ad ogni modo tener presente che Wineskin “interpreta” il software per farlo girare su OS X e ciò implica un impegno di potenza elevato, pertanto non riesce a riprodurre efficacemente giochi grafici 3D molto pesanti o software particolarmente assetati di risorse. Nel caso, quindi, abbiate necessità di far girare applicazioni che richiedono tanta potenza elaborativa, il consiglio migliore è di non usare Wineskin, ma di organizzarsi con vero avvio di Windows tramite il software di Apple, Boot Camp.

Wineskin è davvero un ottimo software perché davvero può importare il vostro programma preferito Windows ed eseguirlo in OS X, senza la necessità di acquistare un sistema operativo Windows (indispensabile con Boot Camp) o di dover riavviare il computer.

Come eseguire i programmi Windows su OS X con Wineskin

1. Scaricare ed installare Wineskin

Prima di iniziare, è ovviamente necessario scaricare Wineskin. Una volta che lo avrete sul Pc trascinate il file nella cartella Applicazioni e lanciatelo. Se ancora non l'avete già fatto, scaricate anche il programma di installazione di Windows per il vostro programma che dovrà girare su OS X.

2. L'engine (motore) giusto per Wineskin

Ora dovrete installare un engine (motore) per Wineskin. Un engine include una serie di impostazioni che consentono di eseguire il software. La versione più recente è WS9 1.7.29. Potrete anche scaricare e utilizzare engine più vecchi, potrebbe essere necessario per software Windows con cui sono più compatibili, ad esempio. Dovrete solo cliccare il pulsante “+” e scegliere l'engine che si desidera utilizzare.
Ad esempio abbiamo utilizzato l'ultimo engine per alcuni software Windows ed abbiamo scoperto che non funzionava. Potrete trovare in rete lunghi archivi su giochi e programmi Windows e la loro compatibilità con i vari engine di Wineskin, quindi non sarà difficile individuare il “motore” giusto da utilizzare con una applicazione specifica.
Il consiglio importante, quindi, prima di scaricare l'engine: individuate quello giusto e con la maggiore compatibilità per i software che vi servono. La versione più recente non è sempre la migliore.

3. Creare un Wrapper

Ora che avete scelto il vostro engine, è il momento di creare un wrapper: cliccate sul pulsante “Create New Blank Wrapper” ed inserite il nome della vostra applicazione Windows da emulare su OS X. Wineskin avrà necessità di pochi secondi per creare il nuovo wrapper (involucro).
Wineskin ora potrebbe chiedervi di scaricare altri piccole applicazioni aggiuntive, ad ogni modo seguite i suggerimenti del software, il percorso sarà guidato.
Quando avrete terminato, si otterrà una finestra che chiederà di aprire il file in Finder. Fate clic su “Sì” per aprire una finestra nel Finder.
Prima di poter installare il software all'interno di questo involucro occorre configurare altre opzioni.

4. Configurare il Wrapper

Fate doppio clic sul file nel Finder (la prima volta si potrebbe visualizzare un messaggio, vi basterà allora fare di nuovo un doppio clic sul Finder) e si apriranno le impostazioni del Wrapper.
A questo punto visualizzerete tre opzioni: Installa il software, impostazioni per le opzioni dello schermo, e Advanced. Se ancora non sapete se il software è pienamente compatibile con le impostazioni aggiuntive, aspettate per l'installazione e fate clic clic su “Advanced”.

Le impostazioni avanzate includono un gran numero di opzioni. Nella scheda di configurazione principale potrete modificare l'icona dell'applicazione, e magari rinominare l'applicazione.
La scheda Strumenti ha un sacco di opzioni diverse per cambiare configurazioni, installare winetricks speciali per rendere il software più compatibile, e ricostruire i wrapper. Winetricks è uno script che installa i componenti di base nel vostro involucro (finder). Questi sono di solito i file di Microsoft DLL e font che possono risolvere diversi problemi di compatibilità.
La scheda Opzioni ha più opzioni per il software che includono Modifica della modalità di tre pulsanti mouse e altro ancora.

A colpo d'occhio, tutta questa roba è davvero opprimente e difficile da comprendere, ma non demoralizzatevi. In Internet troverete tante guide per installare software specifici di Windows con Wineskin.
Non tutti i software che intenderete emulare su OS X richiedono configurazioni difficili, ma su qualche ostico programma può accadere. Anche se in lingua inglese troverete ampia documentazione cercando con Google su specifici programmi Windows da emulare in OS X.

5. Installare ed eseguire il software

E' il momento di installare il software da emulare:

     Fate clic su “Installa software” nella pagina di impostazioni Advanced di Wineskin, Avanzate;
     Cliccate “Choose Setup exe”;
     Selezionate la configurazione o installazione EXE scaricata in precedenza;
     Segui l'installazione come se fossi su un computer Windows.

Terminato il processo di installazione, si dovrebbe essere in grado di eseguire il software su OS X. Nella cartella Wineskin (utente> Applicazioni> Wineskin) un semplice doppio clic sulla vostra applicazione se tutto andrà bene potrete iniziare ad usare il software Windows come se fosse una applicazione Mac.
Naturalmente, se è un gioco (grandi uso di risorse) il consiglio è di impostare dapprima risoluzioni basse per verificare se funziona bene, poi eventualmente salire.

Ovviamente occorre talvolta un po' di fortuna e perizia per far girare un software Windows emulandolo su OS X, ma tutto sommato una nuova configurazione vi impegnerà per massimo 20-30 minuti e se tutto funzionerà potrete quindi evitare di installare una macchina virtuale o partizionare il disco con Boot Camp che richiedono comunque una licenza Windows.

Link: download Wineskin

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.