CineBlog01 nuovo indirizzo

CineBlog01, uno dei portali italiani più conosciuti che elenca i link verso film in streaming è stato per l’ennesima volta sequestrato, ora riappare con un nuovo indirizzo. Non vi forniremo il nuovo indirizzo, ma leggete con calma tutto l’articolo…

Leggete fino in fondo l’articolo, troverete diverse soluzioni al vostro problema, soluzioni che se applicate funzionano.

Colpito più volte (a noi sembra ben più di 10) da provvedimenti di sequestro da parte della magistratura italiana, CineBlog01 in realtà sembra inarrestabile. Il portale italiano, molto visitato, che raccoglie dalla rete ed elenca i link verso siti che distribuiscono film in streaming (anche di pellicole appena uscite al cinema), in realtà è subito, di nuovo, raggiungibile con nuovi server e nuovo dominio (basta anche fare una semplice ricerca su Google).

Attenzione, se visualizzate Cineblog con il telefono, andate subito a questo nostro articolo: vedere Cineblog con il telefono.

A questo proposito c’è anche una app per Cineblog01, perlomeno l’hanno definita così, anche se in realtà è solo un software che semplifica tremendamente il cambio DNS per i telefonini.

Tornando in argomento, nel caso non riusciate a visualizzare con il nuovo indirizzo, seguite queste indicazioni e cambiate browser utilizzando la vpn gratuita nel browser Opera. Infatti certe volte non basta seguire il nuovo indirizzo, occorre “mascherare” i propri DNS o cambiarli, come potete leggere di seguito. Non è difficile!

Non siete esperti di DNS e Opera browser non vi piace? Allora utilizzate browser sicuri con DNS integrati per tornare a vedere Cineblog.

Cineblog01 spesso bloccato per gli utenti italiani

In passato erano stati sospesi e chiusi in successione temporale i domini Cineblog01.com, Cineblog01.org, poi Cineblog01.net, in seguito Cineblog01.tv, ma il portale è sempre “rinato” dalle sue ceneri grazie a provvidenziali backup e nuovi server.

La posizione legale degli amministratori di Cineblog01 è che il portale non ospita assolutamente film o video in streaming, ma riporta semplicemente (come farebbe un qualunque motore di ricerca) i link per raggiungere servizi esterni che ospitano i flussi illegali.

Leggi anche: siti legali per film in streaming gratis

In un certo qual modo non si capisce effettivamente perché anche Google e Bing (ad esempio) non vengano messi sotto indagine dalla magistratura italiana visto che proprio grazie a loro è possibile raggiungere i nuovi domini di Cineblog e non solo, eventualmente i film streaming senza passare da alcun portale.
Forse che le due aziende americane Google e Bing di Microsoft sono un po’ troppo grosse ed indigeste? La cosa è certamente singolare e da sottolineare.

Anche Facebook aiuta i transfughi. Da non molto tempo sono state aperte nuove pagine Facebook dove gli amministratori di Cineblog01 indirizzano gli utenti verso i nuovi domini. Non si capisce allora anche perché Facebook non venga raggiunto dagli strali dalla magistratura italiana, ma il vero problema è che le autorità americane vanno molto caute sui sequestri dei siti.

La Guardia di Finanza ha anche perquisito gli uffici di società nazionali di intrattenimento mobile come Flycell Italia e Buongiorno SPA, nel tentativo di reperire informazioni utili ad identificare gli amministratori di Cineblog01.

Attualmente, alcuni sponsor gestiti da queste società sembra che versino denaro per apparire in questo portale. A tal proposito potrebbe interessarvi l’articolo: guardare le partite in streaming è reato?

Leggi anche: Streaming Manga gratis

In realtà il problema è che tutto continua come prima, il nuovo sito è già di nuovo funzionante (ovviamente non possiamo svelare l’indirizzo, ma è un segreto di Pulcinella). Ed, inoltre, pare proprio che sia una battaglia persa visto che non occorre un qualsiasi portale per cercare i link che ci interessano: ci pensano già i motori di ricerca che continuano a catalogare imperterriti qualsiasi cosa, il tutto sotto al naso delle autorità italiane.

Ottimo il programmino italiano di cambio DNS, facile e veloce che potrebbe risolvere la situazione se non riuscite ancora a visualizzare Cineblog01.

A tal riguardo potrebbero interessarvi gli articoli: sbloccare i siti bloccati in Italia (troverete molto soluzioni perfettamente legali).

Un altro problema, molto simile a quello che sta accadendo per Cineblog01 accade anche per il sito Marapcana che è stato chiuso.

Leggi anche: i migliori 10 proxy anonimi gratuiti

Ormai guardate le trasmissioni solo in streaming? Potrebbe interessarvi allora l’articolo: come disdire il canone Rai.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.