Utilizzare lo smartphone come Modem Internet

Soprattutto in questi giorni di festa, magari lontano da casa, puo' tornare utile utilizzare il proprio smartphone per connettere ad Internet portatili e tablet. Vediamo come

Come si attiva il modem dello smartphone

Accedere ad Internet dalla seconda casa o da un luogo di vacanza senza la possibilità di una rete Wi-Fi nelle vicinanze può diventare frustrante, soprattutto se si hanno scadenze lavorative imminenti. Può ad esempio servire nel caso dobbiate spedire un lavoro a cui vi siete dedicati per intere giornate, oppure navigare in Internet tramite il vostro portatile.

Uno smartphone, ormai tutti gli abbonamenti includono alcuni Gb mensili di connessione ad Internet, può servirvi per salvarvi in calcio d'angolo. Grazie proprio al vostro telefonino potrete creare un temporaneo hotspot wi-fi per far connettere i vostri dispositivi come se fosse una vera e propria rete Wi-Fi. Il procedimento è molto più semplice di quello che possiate credere. Vediamo come.

Il tethering rende disponibile una rete Wi-Fi tramite smartphone

Generalmente utilizzare il tethering per far connette altri dispositivi alla vostra rete Wi-Fi temporanea non dovrebbe provocare costi aggiuntivi, ma è sempre meglio informarsi con il proprio operatore prima di procedere. Utilizzare uno smartphone come modem è una pratica abbastanza diffusa e una telefonata al vostro provider telefonico potrà dissipare ogni dubbio.

Nel caso abbiate uno smartphone Android, per attivare un tethering dovrete recarvi nel menù Impostazioni (iconcina ingranaggio) e fare un tocco sulla voce Altro, nel riquadro Wireless e reti.

Una volta visualizzerete la voce tethering/hotspot portatile dovrete spostare su ON il piccolo bottone a slitta per iniziare a creare una nuova rete Wi-Fi a cui far connettere al vostro portatile o più portatili (se avete degli amici con voi). Cliccando su configura hotspot Wi-Fi potrete dare un nome specifico alla vostra rete ed inserire una password di accesso per dare la possibilità di connessione solo a chi vorrete.

E' possibile utilizzare il Tethering anche tramite cavetto Usb, connessione fisica e senza wireless, vi basterà attivare, sempre nella schermata sopra descritta il Tethering USB evitando di attivare il Wireless. Anche tramite Bluetooth è possibile distribuire una connessione Internet (ovviamente anche gli altri dispositivi dovranno avere il Bluetooth a bordo), sempre attivandolo nella solita schermata. Però non potrete distribuire la connessione a più dispositivi, ma solo ad un notebook nelle vicinanze. Diciamo che l'ultima opzione viene utilizzata solo in casi particolari.

Tethering “camuffato” in caso di problemi

Non siete certi che il Tethering sia gratuito? Oppure non riuscite ad attivare la connessione tramite il menù del sistema operativo Android? In questo caso allora potete provare ad utilizzare delle app che semplificano i problemi. Naturalmente è meglio evitare le app che richiedono il root, una di queste è senz'altro ClockwordMod Tetheroccorre però dire che funziona solo con cavetto Usb e che dovrete installare sul Pc un piccolo software per sincronizzare la connessione..

Per utilizzare comunque l'hotspot/tethering senza alcuna applicazione e senza pagare costi aggiuntivi (di solito la maggior indagata è Vodafone) potrete provare a fare una modifica all'APN dell'operatore. Un APN è in pratica il punto ddi snodo del provider dove ci connettiamo per navigare in Internet, nel vostro dispositivo sarà indicato come “default”. In Vodafone, ad esempio, abbiamo 2 APN, uno di default e uno di tipo “dun”. Dovrete allora eliminare l'APN con l'opzione “DUN” e modificare il nome dell'altro APN rinominandolo “default,dun”. Il tethering sarà quindi collegato solo al secondo APN (e anche le connessioni normali) in questo modo non dovrebbe essere conteggiato come traffico a pagamento. Per sicurezza prima recatevi sul sito Vodafone e nel vostro profilo disattivate il Tethering, così non avrete problemi di costi nel caso non funzionasse bene.

Come usare il Tethering su iPhone

Anche il vostro iPhone può essere utilizzato come modem per Internet. Vi basterà andare nel Menù Impostazioni > Hotspot personale e spostare su On il bottoncino all'opzione Hotspot personale. La vostra nuova Wi-Fi creata sarà quindi perfetta per collegare tablet e Pc, meglio comunque cambiare password della vostra rete WiFi sempre nella stessa schermata. Da ricordare che i Pc Mac e iPad recenti non necessitano di attivare il tethering sull'iPhone, in automatico rilevano la rete dell'iPhone appena sono ad una distanza ravvicinata. Anche in questo caso controllate sul vostro provider telefonico che non ci siano costi aggiuntivi per l'utilizzo del Tethering.

Lascia un commento e ti risponderò!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.